L’Atletica Mondovì protagonista ai Campionati Italiani di Società su Pista

0
508

Il fine settimana appena trascorso è stato dedicato alla prima prova dei Campionati Italiani di Società su pista 2018: un’occasione per vedere in azione diversi atleti di primo piano del panorama nazionale, compresi i molti militari che sono tornati a vestire la maglia della propria società civile di provenienza.

 

Gli atleti monregalesi sono stati impegnati sia a Torino presso la pista “Primo Nebiolo” del parco Ruffini che a Boissano in provincia di Savona: nel complesso buona prova di tutta la pattuglia.

 

La copertina va senz’altro dedicata a Debora Nemin. La Sanmichelese sembra entrata in una nuova dimensione in cui stanno emergendo le sue grandi potenzialità. Arrivata in prestito annuale all’Atletica Arcobaleno Savona (assieme a Francesca Roattino), si è subito messa in mostra nelle indoor e in questa due giorni di gara il suo contributo è stato determinante per raggiungere il secondo posto nella classifica a squadre. Per lei un doppio secondo posto sia nei 100 metri che sulla distanza doppia dove ha chiuso rispettivamente in 12”40, crono che le vale il nuovo primato personale e 25”80: in entrambi le gare pass staccato per i campionati italiani di categoria. Debora è poi stata impegnata anche nella 4×100 con le compagne di squadra Siria Zemma, Erika Rasemi e Chiara Aime dove ha chiuso in 50”43, dietro le compagini di La Spezia (18”25) e del Cus Genova (48”31).

 

A Torino va segnalato il buon quarto posto, ad un solo centesimo dal podio, di Ludovico Stantero nella prova sprint dei 100 metri con 11”19, ma ancora alla ricerca della condizione migliore, che ha trascinato al record personale Nicholas Bolla in 11”36 limitato da 1 metro di vento in faccia. Quarto posto bis per lo stesso Stantero sui 200 metri dove ha fatto fermare i cronometri su 22”70. La vittoria in entrambi i casi è andata all’azzurro Michele Tricca.

 

Buon esordio stagionale di Cristian Mamino sui 400 metri chiusi in 52”24 che fa ben sperare per le prossime uscite.
Tra gli allievi bella prova di carattere di Pietro Beccaria alla sua prima sul doppio giro di pista: 2’10”75. Alle sue spalle si è piazzato Ivano Gallo in 2’16”72 (reduce del 1500 del giorno prima 4’44”12) che ha vinto la volata con il compagno di allenamento Filippo Bertaina finito dietro in 2’17”12.

 

Tra le donne buoni piazzamenti per le due ragazze in prestito all’Atletica Fossano per il 2018. Michela Sibilla, all’esordio sui 400 metri, ha fatto gara solitaria nella sua batteria che le ha permesso di chiudere al settimo posto finale in 1’00”02. Stesso piazzamento per la compagna di squadra Federica Voghera sui 100 metri corsi in 12”82 e apparsa ancora un po’ appesantita dal lavoro invernale.

 

Questi gli altri monregalesi in gara:
100 metri uomini Enrico Danni 11”88 Federico Stantero 12”03
200 metri uomini: Nicholas Bolla 23”31, Cristian Mamino 24”07, Federico Stantero 24”23, Enrico Danni 24”28
400 metri uomini: Pietro Beccaria 57”16, Filippo Bertaina 57”74
200 metri donne: Federica Voghera 26”27, Michela Sibilla 26”86
100 metri donne: Natascia Iaropoli 13”32, Teresa Oreglia 13”55
400 metri hs donne: Natascia Iaropoli 1’10”95
Lungo donne: Chiara Genero 5,41 metri
100 hs donne: Chiara Genero 15”39

 

c.s.