La Scuola Primaria “S.Domenico” e CD Fossano alle Finali Interregionali Giochi Studenteschi di Dama a Varazze

0
887

Ottima prestazione dei piccoli damisti della Scuola Primaria Parificata “S.Domenico” di Fossano che sono stati protagonisti alle Finali Nord-Ovest dei Giochi Sportivi Studenteschi di Dama, svolte nel Palasport di Varazze, in Liguria, ottimamente organizzate dal Circolo Dama Varazze e dall’Istituto Comprensivo di Varazze e Celle Ligure, in collaborazione con il CD Savonese, la FederDama Liguria e il Comune di Varazze. La gara era valida per la qualificazione alla Finale Nazionale GSS di Dama.

Infatti, gli alunni della “S.Domenico”, 5 bambini di V Elementare e 1 di IV Elementare hanno superato alla grande l’emozione del loro esordio assoluto in una competizione agonistica di questo livello e del loro primo <vero> torneo fuori dai confini fossanesi.

Inoltre, hanno affrontato bene le difficoltà date dalla “levataccia” alle 6 del mattino, della lunga trasferta in bus, e di affrontare avversari sconosciuti, molti dei quali giocano a Dama da 2 o 3 anni e non solo da 1 anno come i fossanesi.
Infatti, alla manifestazione sportiva scolastica hanno preso parte quasi 160 bambini e ragazzi, provenienti da Liguria, Piemonte, Toscana e Valle d’Aosta, suddivisi in 4 categorie: Dama Italiana Scuola Primaria – Dama Italiana Scuola Media – Dama Internazionale Scuola Primaria – Dama Internazionale Scuola Media. Il torneo è stato coordinato dal Grande Maestro Daniele Bertè, CT della Nazionale Italiana Dama e leader degli istruttori della FID, e dal Maestro Roberto Tovagliaro responsabile delle Nazionali Giovanili Italiane di Dama.

La competizione si è svolta a squadre di 3 componenti l’una ed i portacolori della “S.Domenico” hanno giocato nella sezione Dama Italiana Scuole Primarie, la più numerosa con 22 squadre e 66 bambini/e in rappresentanza di una quindicina di scuole singole ed istituti comprensivi.
Sul parquet del Palasport di Varazze, i piccoli damisti fossanesi hanno affrontato ben 9 partite, 5 al mattino e 4 al pomeriggio: un vero tour de force per loro, abituati a tornei scolastici e locali con al massimo 5/6 gare da disputare.
In ogni turno di gioco i fossanesi hanno affrontato ciascuno un bambino o una bambina di una diversa scuola di Valle d’Aosta e Liguria (in questa categoria Toscana assente): infatti, la S.Domenico ha avuto l’onore di essere l’unica scuola a rappresentare sia la Provincia di Cuneo che il Piemonte.
I piccoli damisti della “S.Domenico” sono stati selezionati tra quelli che hanno frequentato il corso di avviamento alla Dama, tenuto l’anno scorso da Max Giaccardo, istruttore del CD Fossano, e che partecipano ai corsi di approfondimento del club fossanese.
Una squadra era composta dai 3 alunni più “esperti” che frequentano abitualmente il circolo: Giulio Balocco (Classe V), Gabriele Capra (Classe IV) ed Alessandro Cavallera (Classe V), mentre l’altra da 3 alunni meno “esperti” che hanno frequentato solo il corso a scuola e si erano distinti nel torneo conclusivo: Joseph Boglione, Pietro Cometto e Gabriele Grasso (tutti Classe V).

Al termine di una giornata intensa tra dame e pedine, la squadra Balocco-Capra-Cavallera ha conquistato un ottimo e sorprendente 8° posto finale, totalizzando 9 punti di squadra, a sole 2 lunghezze dalla quarta posizione.
Questo grazie alle 4 vittorie di squadra e 1 pari conquistati nelle 9 partite giocate: a livello individuale i 3 piccoli fossanesi hanno totalizzato 25 punti, con 12 vittorie (4 a testa) e 1 pari.
Molto buona ed anzi, in un certo senso ancora più a sorpresa, la prestazione del team formato da Boglione, Cometto e Grasso piazzati al 18° posto con 7 punti di squadra, frutto di 3 vittorie di squadra e 1 pari. Infatti, il centro classifica è risultato molto compatto, sintomo del grande equilibrio tra la maggioranza delle squadre in gara.
A livello individuale i 3 damisti hanno totalizzato un totale di 21 punti, grazie a 9 vittorie e 3 pari. Da sottolineare l’ottima gara di Joseph Boglione che con 11 punti individuali è stato il migliore dei 6 giocatori schierati dalla “S.Domenico”.
Per la cronaca la gara tra le Primarie è stata dominata dai Valdostani, con 4 squadre ai primi 4 posti: vittoria di Aosta 1 con 16 punti, davanti a Aosta 2 e S.Orso Aosta con 15 punti, mentre Aosta 3 è al 4° posto . La miglior squadra fossanese è giunta subito a ridosso dei migliori team liguri come Astengo Savona, 11 pt, Mignone, 10 pt, e Albisola Superiore 10 pt.
Al termine le premiazioni delle 4 categorie in gara, a cui sono intervenuti la dirigente scolastica del Comprensivo di Varazze, l’assessore allo sport del Comune di Varazze, i rappresentanti del Coni Ligure e della FederDama Liguria.
I bambini della “S.Domenico” sono stati premiati con una medaglia e con un diploma di partecipazione.
Inoltre, gli organizzatori hanno ringraziato la Primaria S.Domenico ed il Circolo Dama Fossano per aver portato squadre piemontesi a quest’evento dopo alcuni anni di assenza e, per la prima volta in assoluto, alunni della Provincia di Cuneo.
Per i piccoli damisti dell “S. Domenico” il premio più importante è aver vissuto una giornata speciale insieme a bambini e bambine che condividono la stessa passione per uno <sport della mente> come la Dama particolarmente utile a fini didattici ed educativi.
La spedizione della “S.Domenico” a Varazze è stata guidata dalla dirigente Suor Emanuela Terracina, affiancata da alcune mamme e da un papà degli alunni in gara, bambini seguiti in gara dall’istruttore federale FID Max Giaccardo, in rappresentanza del CD Fossano e della FederDama Regionale.

“Siamo particolarmente soddisfatti – sottolineano Max Giaccardo e Davide Pagliano, presidente del CD Fossano e Delegato Regionale FID- perchè le nostre squadre sono state molto brave e superato le nostre più rosee aspettative, perchè il livello tecnico della gara era alto, i bambini della S.Domenico hanno affrontato avversari più esperti che giocano a Dama da più anni di loro e, i migliori, sono già tesserati e fanno gare agonistiche con gli adulti.

Ringraziamo gli organizzatori savonesi per il pranzo e l”accoglienza, la dirigente Suor Emanuela della S.Domenico, l’insegnante Manuela Romero che coordina l’iniziativa, le altre maestre coinvolte, le famiglie e soprattutto, i piccoli damisti per la passione e l’impegno dimostrato in questa difficile prova.

Questa bella esperienza ci spinge a proseguire sulla strada della promozione della Dama nelle scuole del Fossanese proponendo per il 2018/19 nuovi corsi base in altri plessi e istituti comprensivi”.

Massimo Giaccardo