2300 cicloamatori decretano il successo della Bra-Bra Specialized (GUARDA LE FOTO)

0
529

Un cuore in fuga è il titolo del libro scritto da Oliviero Beha che viene consegnato ai vincitori di categoria delle tre prove, ma anche un titolo che sintetizza in maniera perfetta la ventiseiesima edizione della Granfondo Internazionale Bra Bra Specialized Dalle Langhe al Roero, seconda prova del circuito Coppa Piemonte.

Il giornalista e scrittore fiorentino, conosceva bene questo evento e lo scorso anno aveva confermato a Sandro Stevan la sua presenza alla manifestazione, poi purtroppo fu colpito da un male incurabile e dovette rinunciare. Ma la famiglia ha comunque voluto mantener vivo questo legame consegnando al comitato organizzatore alcune copie del volume che narra la storia di Gino Bartali.

 

La pioggia è soltanto un capriccio e all’ombra della torre del Castello di Pollenzo i partecipanti all’evento braidese sfilano per oltre dieci minuti, 2300 cuori in fuga verso il loro personale traguardo che per molti di loro è rappresentato dalla sfida tra compagni di squadra o la conclusione di una splendida pedalata tra le colline delle Langhe e Roero, sempre più regno del turismo outdoor.

 

La ventiseiesima edizione della Granfondo Internazionale Bra Bra Specialized regala due indimenticabili giornate all’insegna del divertimento per tutta la famiglia. La Bra Bra Baby ha aperto, sabato, il calendario delle iniziative collaterali, con oltre duecento bambini che hanno pedalato all’interno del Parco Ciclistico Diego Rosa – Matteo Cravero. Nello stesso pomeriggio il Warm Up Ride with Specialized Ambassador Woman, una pedalata di trenta chilometri, a cui ha partecipato anche l’ex professionista svizzero Pascal Richard, durante i quali i ciclisti hanno affrontato la salita de La Morra e visitato la cantina Cordero di Montezemolo. In prima serata partecipanti e familiari hanno incrociato i calici per il brindisi di benvenuto, in serata la cena di gala all’interno dei prestigiosi locali delle Tavole Accademiche.

 

Questa mattina l’emozionante sfilata dei partecipanti che è stata accompagnata dalla voce di Fabrizio Gulmini e il sostegno del numeroso pubblico presente ai lati della piazza.

Nel corto dopo 65 chilometri di gara si impone Davide Caresio (Pedalando in Langa) davanti a Franco Carlevero Denis (Pedala Sport Canale) e Pera Luca (Pedala Sport Canale). Tra le donne vittoria di Monica Viale (Gs Passatore) che precede Chiara Musso (Team De Rosa Santini) e Ponzo Silvia (Bike Cherasco Team).

Nella Mediofondo, Busuito Davide (As Ciclismo) regola in volata i combattivi Balducci Lorenzo (Pedalando in Langa) e Aldo Ghiron (Dotta Bike) mentre Manuela Sonzogni ha regalato al Team Isolmant il primo importante successo di giornata. Valentina Carretta (Team 4Cycling) e Monica Bonfanti (Rodman Azimut Squadra Corse) hanno completato il podio braidese.

 

Nella prova regina, la granfondo si registra il dominio del Team Isolmant Specialized che domina per la settimana volta consecutiva la prova maschile della Granfondo Internazionale Bra Bra Specialized Langhe e Roero, grazie ad Andrea Gallo che centra il successo in volata precedendo Simone Piazza (Rodman Azimut Squadra Corse) e Wladimir Cuaz (Cicli Lucchini). Tra le donne è l’iride di Parente Simona (Team Isolmant Specialized) ad illuminare il traguardo di Pollenzo. Prato Annalisa (Team De Rosa Santini) e De Marchi Sabrina (Team Bike Tartaggia) si devono arrendere alla superiorità della Parente, alla sua sesta vittoria in questa stagione, che ha dimostrato di aver raggiunto un perfetto stato di forma per tentare di confermare il successo iridato conquistato lo scorso anno.

Poi dopo aver gustato il prelibato pranzo party preparato dalla brigata delle Tavole Accademiche, la lunga premiazione finale e l’estrazione di una splendida Fat Boy Specialized che è stata vinta dalla Rodman Azimut Squadra Corse.

 

La classifica per team, ha visto il successo della società cuneese Gs Passatore guidata dal granatiere Marco Bersezio, davanti alla Rodman Azimut Squadra Corse.

 

Alcuni momenti della gara nella FOTOGALLERY di Ideawebtv.it

 

Testo www.circuitocoppapiemonte.it

Foto Alice Ferrero – Fabio Magliano

 

{gallery}sport/BRA_BRA_2018{/gallery}