Volley Playoff A2/F: finisce il sogno della Lpm Bam Mondovì. Orvieto passa 1-3

0
210

Finisce ai quarti di finale dei play off la stagione della Lpm Bam Mondovì che cede ad Orvieto 1-2 nella serie abbandonando ogni speranza di approdare alla serie maggiore.

 

Dopo il risultato di gara 2 che ha visto prevalere le rupestri in Umbria per 3-1 e che ha portato lo score stagionale sul 2-2 tra le formazioni, ci si gioca il tutto per tutto al PalaManera. L’avventura in trasferta ha restituito alle pumine una Silvia Agostino a mezzo servizio – che oggi ha lasciato spazio in corso d’opera a Elena Rolando nel ruolo di libero – e un’incertezza generale su quello che potrebbe essere l’andamento della partita odierna: da un lato la stanchezza accumulata per una stagione in ogni caso da incorniciare per le rossoblu, dall’altra un avversario capace di capovolgere il risultato con giocatrici di esperienza quali Alice Santini e Daniela Ginanneschi che hanno messo in difficoltà la retroguardia monregalese in più di un’occasione.
Quella che va in scena è una partita al cardiopalma, con le due formazioni che si fronteggiano a viso aperto per tutta la partita. Partono forte le padrone di casa che chiudono addirittura a 11 il primo set, poi è notte fonda: i 19 errori in battuta regalano quasi un set alle rupestri che ribaltano le sorti della partita 3-1 approdando alla semifinale contro San Giovanni in Marignano.

 

Primo set

 

ll match inizia con le pumine che si portano in vantaggio (8-3). Tra le fila delle padrone di casa entra Rolando per Agostino, infortunata nel corso gara di mercoledì scorso (7-6). Le umbre trovano il break (8-6), ma le rossoblu sono determinate e “raddoppiano” le avversarie (12-6). Il cammino prosegue positivo nella metà campo monregalese. Le ragazze di Delmati giocano unite, con astuzia e concentrazione (17-7). Tutto il cuore di Mondovì è in campo insieme alle ragazze e sugli spalti nella voce dei numerosi tifosi presenti (18-9). Orvieto mette a segno punto 10 e la panchina dell’Lpm Bam ferma il gioco. Al ritorno in campo le padrone di casa sono ancora più compatte e, con un ottimo turno in battuta di Demichelis, si aggiudicano il parziale (25-11).

 

Secondo set

 

Nel secondo set sono le tigri umbre a graffiare, portandosi sul 2-6. Le monregalesi reagiscono e, trascinate da Biganzoli e Camperi, riequilibrano la situazione (8-8). Inizia una fase punto a punto (10-10), poi Orvieto trova il break (12-15). Coach Delmati chiede time-out. L’Lpm Bam Mondovì prova l’aggancio. Con Bici e Rivero si porta a -1 (16-17), ma lo Zambelli non molla (18-21). Le rossoblu stringono i denti e ritornano ad una sola lunghezza dalle gialloverdi (20-21). La zampata umbra non tarda ad arrivare (20-24). Rivero annulla il set ball (21-24), ed è ancora lei a mettere a terra i successivi due punti (23-24). Questa volta è coach Solforati a fermare il gioco. Al ritorno in campo la formazione ospite schiaccia il 23-25. Parità. Due parziali distanziano una di queste formazioni da un sogno, chiamato Semifinale.

 

Terzo set

 

La terza frazione potrebbe essere determinante per le sorti del match e, come prevedibile, inizia con un punto a punto (5-5). Orvieto trova un bel break (5-9) e costringe la panchina monregalese a fermare il gioco. Le umbre ingranano la marcia giusta e proseguono la marcia con determinazione (8-15). Lpm Bam Mondovì torna a ruggire (11-15) e coach Solforati chiede time-out. La reazione delle pumine viene stoppata da Orvieto (12-16). Il set prosegue con le ospiti che mantengono il vantaggio, nonostante l’allungo messo in campo da Mondovì (20-24). Le rossoblu annullano due palle set (22-24), ma lo Zambelli conquista il parziale e si porta avanti 2-1.

 

Quarto set

 

Il quarto parziale vede le formazioni “a braccetto” (6-6). Orvieto trova il break e allunga (7-9). Mondovì non molla (9-10), ma lo Zambelli ricostruisce e corre (9-12). Lpm Bam affila gli artigli e trova la parità (12-12). Con due ace di Rivero, le monregalesi spingono sull’acceleratore e si portano a +2 (15-13). Ancora una volta il gioco si scalda, con le umbre che agguantano le pumine (16-16). Le ospiti si portano avanti di una lunghezza (16-17) e coach Delmati chiede time-out. Al ritorno in campo è capitan Biganzoli a schiacciare la palla del 17 pari. La fase conclusiva del parziale torna ad essere punto a punto (19-19). Rivero mette terra due punti consecutivi (21-19) e la panchina gialloverde ferma il gioco. Demichelis 22-19. La metà campo umbra riacquista la palla e accorcia (22-21). Coach Delmati chiede time-out. Il gioco prosegue, con Orvieto che raggiunge Mondovì (23-23), poi si va 24-24. La tensione sale. Bici schiaccia il 25-24, ma la situazione torna subito in parità (25-25). Zambelli va a segno (25-26). Bici pareggia e Rebora trascina le sue al 27-26. E’ ancora parità 27-27. Orvieto schiaccia il 27-28 e chiude 27-29.

 

LPM BAM MONDOVI’ – ZAMBELLI ORVIETO 1-3 (25-11 23-25 22-25 27-29)

 

LPM BAM MONDOVI’: Biganzoli 12, Rebora 12, Demichelis 3, Rivero 30, Camperi 4, Bici 17, Agostino (L), Rolando (L), Costamagna. Non entrate: Bovolo, Sciolla, Mandrile, Mazzotti, Vigolungo.
All. Delmati.
ZAMBELLI ORVIETO: Santini 6, Grigolo 15, Montani 8, Valpiani 2, Ginanneschi 13, Mio Bertolo 12, Rocchi (L), Muzi. Non entrate: Arico’, Venturi (L), Zonta, Ciarrocchi.
All. Solforati.
ARBITRI: Piubelli, Pristera’. NOTE – Durata set: 18′, 28′, 29′, 34′ ; Tot: 109′

 

 

Daniel Sebastian Ossino