I risultati del weekend per le squadre del Baseball Club Fossano

0
467

Dopo la sconfitta di Torino si ritorna in campo, avversario di turno per l’Under 18 del Fossano è l’ostico Settimo.

I biancoblu sono chiamati ad una prova d’orgoglio. La partenza è subito in salita, al secondo inning siamo già sul 7 a 0.
Cambiano gli attori, ma il copione è lo stesso. Ci sono ancora problemi sul monte di lancio. Ariaudo rileva con profitto il lanciatore partente e anche il closer fa il suo, ma il divario è troppo e le mazze colpiscono poco le palline avversarie.
L’incontro si conclude allo scadere delle 2 ore e 30 con un netto 10 a 5 per il Settimo.
“Non abbiamo giocato bene, abbiamo perso concretezza e non è arrivata la reazione rabbiosa. Queste gare si portano a casa con la tecnica e le energie giuste. Ad oggi ci manca ancora qualcosa per vincere delle partite, a volte perdiamo di vista il gioco e le azioni decisive” dichiara il manager Claudio Sandrone.
Il nuovo appuntamento è per  sabato prossimo alle 16.00, con l’Avigliana Rebels, sempre sul diamante Dario Bono a Fossano presso il Villaggio sportivo Bongioanni.

 

UNDER 12: PORTA MORTARA NOVARA – FOSSANO

 

Sabato è partito il campionato anche per la squadra UNDER 12 e l’esordio è stato decisamente buono. Contro il Porta Mortara, sul campo di Novara, sono state due nette vittorie: 10 a 4 e 10 a 5.
Gli incontri sono girati subito a favore dei fossanesi: senza passaggi gratuiti hanno dimostrato di essere in grado di colpire valido e difendere il risultato acquisito.
In attacco hanno dimostrato di avere un’ottima confidenza con la battuta, con praticamente l’intero line up capace di colpire valido.
C’è ancora da lavorare, alcuni passaggi a vuoto ci sono stati, dettati come spesso accade dalla troppa voglia di battere, piuttosto che da un atteggiamento remissivo nel box, ma ci sono tutti i presupposti per un buon campionato.

UNDER 15: FOSSANO – RE CLAY CASTELLAMONTE

Gli Under 15 biancoblu vincono entrambe le gare contro i Red Clay Castellamonte.
In gara 1 sul monte di lancio notevole prova di Leonardo Rostagno nei prime tre inning, seguito con altrettanto rendimento da Federico Lingua. In gara 2 la montagnola è ben gestita prima da Gregorio Cebotari e poi da Luca Franceschini.
Sin dall’inizio la squadra ha dimostrato grinta e capacità di gioco non mollando mai per tutta la durata di entrambi gli incontri. La squadra ha guadagnato ripresa dopo ripresa i punti necessari per assicurarsi gara 1 con una certa scioltezza acquisendo il risultato positivo di 7 a 1; più equilibrata gara 2 che si risolve solo alla quinta ripresa: la vittoria della squadra casalinga viene decretata su walk off di Luca Franceschini che non si è lasciato sfuggire l’occasione di battere la valida decisiva e fissare il punteggio sul 4 a 3.
Complessivamente la squadra scesa in campo ha dimostrato un buon potenziale e senso del gruppo che nei momenti difficili trova la forza di trovare le giuste soluzioni.
Da segnalare l’ottimo debutto in campo di Cristian Bruno.

SERIE C: FOSSANO – CAIRESE

Dopo la vittoria con il Mondovì, i biancoblu si impongono anche sulla Cairese per 14 a 11, con una buona prova corale dei battitori e dei lanciatori schierati da Claudio Sandrone, nella seconda giornata di questo campionato. 
La gara di domenica, che si è disputata sul diamante di Fossano, ha visto i fossanesi, allenati da Ernesto e Angel Gainza, ottenere una vittoria contro i liguri, avversario sempre ostico.
Il risultato, nonostante il divario relativo, non è mai stato messo in discussione, con i biancoblu ad approfittare delle indecisioni difensive e in doppia cifra in termini di valide. La voce grossa l’ha fatta il prima base Gabriele PANERO, autore di tre valide di cui un triplo; un paio a testa invece per Marco e Matteo GHIGLIA, Andrea CONTARDO e Lorenzo FORTE. Buona prova corale comunque dell’attacco del Baseball Club Fossano.
Sul monte di lancio si sono alternati Sacha Bongioanni , Nicola Colombo, Andrea Contardo e Gabriele Panero a chiudere. I pitcher fossanesi hanno disputato una prova positiva, dimostrando buon controllo: Bongioanni scende dal monte dopo 6 inning con soli 3 punti subiti e 7 strike out. In difesa si sono alternati Marziale e Forte dietro il piatto di casa base. Per il resto, l’assetto che si era visto anche la scorsa settimana.
Dopo questa seconda uscita, il prossimo appuntamento è Domenica 22 aprile a Fossano contro il Sanremo