A Bra si inaugura la sala dei fondatori del Museo Craveri

0
503

Sarà inaugurata sabato 3 marzo 2018 alle 16 la nuova “Sala dei fondatori” del Museo di Storia Naturale di Bra, nato dalla collezione privata di metà ‘800 dell’avvocato braidese Angelo Craveri e arricchito dai reperti raccolti dai suoi figli, Ettore e Federico, ricercatori e studiosi che posero le basi per il museo poi diventato patrimonio del Comune.

 

La presentazione, a cura di Rino Brancato e Jenny Rinaudi, del rinnovato allestimento che ricorda i personaggi a cui si deve la nascita della raccolta braidese, tra le più importanti sul territorio regionale, sarà anche occasione per illustrare, il lavoro di trascrizione e riorganizzazione dello Storico Archivio Craveri, avviato da Padre Ettore Molinaro negli anni Novanta e continuato da alcuni appassionati collaboratori negli anni successivi e fino ad oggi.

 

La documentazione elaborata comprende appunti di viaggio, epistolari, annotazioni di studio, analisi chimiche, dati meteorologici, articoli di giornali, lezioni di fisica, chimica e scienze naturali, studi enologici e conferenze scientifiche, oltre 10000 documenti, che sono in fase di trascrizione e scansionamento per renderli maggiormente fruibili. I testi sono per lo più in italiano, ma alcuni anche in francese o spagnolo per cui si è resa necessaria una traduzione. Il lavoro di riorganizzazione in formato digitale dell‘archivio era stato iniziato dal compianto Padre Ettore Molinaro, già direttore del museo, nel 2011. L’inaugurazione della sala è stata fissata nel giorno in cui ricorre il terzo anniversario della sua scomparsa. Saranno presenti il sindaco di Bra, Bruna Sibille e l’assessore alla Cultura, Fabio Bailo.