Briga Alta: salvato 49enne ligure disperso verso la cima delle Saline

0
184

Ferito dopo una rovinosa caduta sul ghiaccio, sopravvissuto nonostante le bassissime temperature, è stato ritrovato nel primo pomeriggio di oggi (lunedì 18 dicembre) l’escursionista ligure (G. M., 49 anni) che risultava disperso da ieri (domenica 17 dicembre), nella zona di Briga Alta.

L’uomo, residente a Imperia, era partito per un’escursione con le racchette da neve da località Carnino Inferiore (dov’era parcheggiata l’auto) verso la cima delle Saline, sopra la frazione di Viozene. Scattato l’allarme, sono partite le ricerche di Soccorso Alpino, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco, che hanno operato in perfetta sinergia, anche con il supporto di un elicottero. Proprio il velivolo dei pompieri è riuscito a individuare l’escursionista, caduto nel canalone delle Saline, dove ha trascorso la notte all’addiaccio. Recuperato non senza difficoltà dall’elisoccorso del 118 di Torino, poiché quello di base a Levaldigi era impegnato in un’altra operazione, il ligure è stato stabilizzato dall’equipe sanitaria e poi trasferito al Pronto soccorso dell’ospedale «Santa Croce» di Cuneo.

 

c.s.