Prima Categoria – Un nome nuovo e rinforzi di spessore: ecco l’ambizioso Valle Varaita| Fusione tra Costigliolese e Valle Varaita e mercato ambizioso per la squadra di Spada, con il colpo Manuel Ricca

0
429

Ultima serata del Calcio Incontri a Fossano ricca di presentazioni e di colpi annunciati dalle squadre della provincia Granda.

Nella zona delle piscine, all’evento organizzato dai fratelli Giancarlo e Pino Fruttero insieme a Roberto Rinaldi, la compagnie più attesa era la scatenata Costigliolese: la prima novità è arrivata dal nome che avrà la società nella prossima stagione, Asd Valle Varaita Calcio, nata dalla fusione tra il Valle Varaita e la Costigliolese.

 

Poi il mercato, ambizioso e importante, che fa della formazione allenata dal confermato Albino Spada una delle principali favorite per il prossimo campionato di Prima Categoria: dopo due partecipazioni ai playoff consecutive, l’obiettivo è il salto di categoria: “Vediamo come si attrezzeranno le altre squadre, ma senza dubbio noi vogliamo fare un campionato di vertice, abbiamo ambizioni”, ha spiegato il tecnico Spada, presente a Fossano insieme al suo vice Livio Servetti e al direttore sportivo Diego Nicolino.

 

Assente il grande colpo Manuel Ricca, centrocampista proveniente dal Busca, che nella passata stagione ha dimostrato di essere assolutamente determinante in Prima categoria e che era corteggiato da diverse società anche di categorie superiori. Non c’era neanche l’altro rinforzo ex Busca Cristian Liprandi (centrocampista). Presenti invece altri volti nuovi: il portiere Alberto Gaggioli, di proprietà del Busca ma reduce da due stagioni alla Pro Dronero, in Eccellenza; il difensore Andrea Forte (Virtus Busca) e gli attaccanti Stefano Dutto (Busca) e Gianluca Comba (Virtus Busca). Nuovo anche il preparatore dei portieri, Gianluca Giusiano.

 

Il ds Nicolino ha però assicurato che non finisce qui, perché il nuovo Valle Varaita Calcio è alla ricerca ancora di un portiere e di un paio di difensori per poter recitare un ruolo da assoluto protagonista nel prossimo campionato di Prima Categoria.

 

Gabriele Destefanis