Il mondo del vino piange Giovanni Filante, ex sindaco di Cossano Belbo e direttore di Terrenostre

0
337

Il mondo dell’enologia piange Giovanni Filante, per 20 anni primo cittadino di Cossano Belbo nonchè noto imprenditore vinicolo.

Sindaco di Cossano dal 1979 al 1999, Filante, spentosi a 82 anni si era prodigato per promuovere importanti iniziative atte alla valorizzazione delle produzioni locali di qualità. Grazie alla sua spinta sono nate la Cantina Sociale Terrenostre da lui a lungo diretta, e la Cooperativa Carni Vallebelbo.

 

Per il suo impegno nello sviluppo della viticoltura, aveva ricevuto la nomina a Cavaliere ufficiale e Commendatore della Repubblica ricevendo anche le onorificenze di Stella al merito del lavoro e Cangrande della viticoltura ed enologia italiana. Nel 2009 è stato insignito del Premio fedeltà alla Langa a Bergolo. Giovanni Filante lascia la moglie Anna Maria, il figlio Loris con Loredana, i fratelli Luigi e Mario, i cognati, la suocera, cugini e nipoti. Le esequie saranno celebrate domani (lunedì 26 giugno) alle 17 nella parrocchiale del paese. Il rosario sarà recitato questa sera (domenica 25 giugno), alle 21 nei locali della Cantina Terrenostre.