Le eccellenze di APRO Formazione alla festa di San Cassiano (FOTOGALLERY)

0
601

Alba ha celebrato sabato pomeriggio, per il secondo anno consecutivo il quartiere di San Cassiano, creando nell’area dei campi sportivi dell’Oratorio, un evento dedicato a grandi ma soprattutto piccini, che hanno potuto trascorrere in una giornata tra aquiloni colorati e “giochi della tradizione” all’insegna del divertimento.

Ma la Festa degli Aquiloni è stata anche motivo di apprezzare il lavoro svolto dall’APRO, un’eccellenza formativa ed educativa per tutto l’Albese.

Nel corso della festa, infatti, APRO Fashion e i ragazzi della scuola triennale di moda hanno presentato le loro creazioni durante la sfilata di fine anno, con le modelle truccate ed acconciate dalle studentese di APRO Beauty & Wellness.

A fine sfilata, porte aperte all’Istituto ed ai suoi laboratori, quindi rinfresco offerto dall’Alba Accademia Alberghiera.

Un successo, come sottolinea il Direttore Generale di APRO Antonio Bosio “Siamo realmente molto contenti di questa festa, del nostro coinvolgimento e delle “porte aperte” perchè la prima pietra del quartiere di San Cassiano è lo stabile che ospita la nostra scuola, che Don Gianolio iniziò a costruire su input di Ferrero e Miroglio i quali gli dissero di “mettersi al largo”, perchè qui c’erano solo dei prati.

E’ quindi nata la Formazione Professionale, poi la parrocchia, le casette e via via è nato il quartiere di San Cassiano.

Il fatto di essere integrati è un modello educativo, sociale e territoriale che tra l’altro vediamo anche in altri contesti a livello nazionale…un polo come questo crea anche un sentimento positivo per le persone e per la cittadinanza, e riscoprire questa unione, questo momento di festa che in realtà denota una vicinanza e valori positivi non può che farci piacere”.


La festa degli Aquiloni ha consentito ai visitatori di apprezzare il valore del lavoro svolto dal comparto Fashion, Beauty, Wellness ed Alberghiero di APRO, mentre le “porte aperte” hanno consentito ai visitatori di avere una panoramica generale sui laboratori e sulle officine all’avanguardia della scuola, nel settore Elettrico e Meccanico.

Ed è proprio su questo frangente che il Direttore Generale Bosio punta il dito sottolineando l’importanza del lavoro formativo svolto da APRO sui suoi studenti “Noi stiamo portando avanti una campagna basata sullo slogan…”Il meccanico che trova lavoro, è quello tecnico”.

Nelle famiglie la parola meccanico rimanda ancora a colui che aggiusta le macchine, mentre l’idea che ad Alba ci sia un polo di meccanica di alta precisione non è ancora nell’immaginario.

La Ferrero sta cercando una trentina di manutentori tecnici meccanici e non riesce a trovarli, e come la Ferrero sappiamo che altre aziende nel tecnologico sono alla ricerca di queste figure professionali…e noi non riusciamo a sfornarne abbastanza!

Le famiglie, purtroppo, non colgono questo messaggio ed è venuto a crearsi un gap pesante.

Oggi c’è una fame enorme di queste professioni tecniche e questo è un messaggio che cerchiamo di fare passare in ogni modo, anche attraverso ad iniziative come quella odierna”.

 

Fabio Magliano

 

Tuttele immaglini dell’evento nelle fotogallery di IDEAWEBTV

Foto – Alice Ferrero

{gallery}SFILATA_APRO_2017_1{/gallery}

{gallery}SFILATA_APRO_2017_2{/gallery}