Tutti i verdetti di Eccellenza: Cheraschese ai playoff, l’Olmo non evita i playout | Grande 2° posto per il Tortona, salve all’ultima giornata Bonbonasca ed Albese

0
454

Si è chiusa con la trentaquattresima giornata un lungo e difficile campionato di Eccellenza, caratterizzato da due ritiri in corsa, di Novese ed Acqui, dal successivo stravolgimento del calendario e da una sempre appassionante lotta per i vari obiettivi.

 

In Serie D ci va il Castellazzo Bormida che, dopo la festa di otto giorni fa, pareggia a Cherasco e conclude il proprio torneo a quota 56: al Roella è 1-1 con i gol del solito Piana (17° gol) ed Oddenino, con i “Lupi” di Brovia che ottengono il punto che serviva per staccare il pass per i playoff. I bianconeri giocheranno, nel primo turno, con l’ottimo Tortona, che completa la propria incredibile rimonta, partita il 4 dicembre (in zona playout), con il sorpasso sul Saluzzo al secondo posto: a Corneliano d’Alba è 0-2 grazie ai gol di Merlano e di Rolandone, contro un’avversaria per oltre metà stagione ad alta quota e non in grado di sterzare dopo l’esonero di Dessena e decima al termine. 

 

Al primo turno, quindi, anche un gustoso Saluzzo-Fossano: i granata chiudono a quota 52, dopo lo 0-0 al “Damiano” con l’Albese che festeggia una faticosa salvezza sotto la guida di Lovisolo. I biancoblu, senza Alfiero (capocannoniere con 35 reti) invece fanno 2-2 con il Rivoli, in un match deciso dai gol di Cravetto, Bottasso, Saadi e Romani: solo un 7° posto per i torinesi, partiti con ben altre ambizioni. Restano fuori dal post season anche il Savigliano (6° a -1 dalla Cheraschese) e la Pro Dronero, che si congeda dal proprio pubblico con 42 punti ed un 2-2 con il Cavour: avanti con Davide Isoardi, i Draghi sono stati ripresi e superati da Buongiorno e Fiorillo, trovando il pari nel finale con il Galfrè. Finisce così una stagione vissuta in chiaroscuro, nella quale è mancata la continuità e, forse, qualche tassello nei ruoli chiave della rosa.

 

A proposito di Cavour, i torinesi se la vedranno ai playout con l’Olmo: i cuneesi vincono con il Colline Alfieri grazie a Pernice, ma non trovano la salvezza diretta, visti i risultati di Albese e Bonbonasca (4-0 sulla Benarzole). La squadra di Pernice viene punita dalla peggiore differenza reti rispetto ai langaroli (-12 contro -23), ma agli spareggi avranno comunque il fattore campo a favore e due risultati su tre a disposizione. L’altro match salvezza vedrà di fronte Colline Alfieri e Valenzana Mado.

 

ECCELLENZA GIRONE B – I RISULTATI DELLA TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA (Domenica 30 aprile 2017 ore 15)

BONBONASCA – BENARZOLE 4-0

CHERASCHESE – CASTELLAZZO BORMIDA 1-1

COLLINE ALFIERI DB – OLMO 0-1

CORNELIANO ROERO – TORTONA 0-2

FOSSANO – RIVOLI 2-2

PRO DRONERO – CAVOUR 2-2

SALUZZO – ALBESE 0-0

Riposano: Valenzana Mado e Savigliano

 

CLASSIFICA

CASTELLAZZO BORMIDA 56, TORTONA 54, SALUZZO 52, FOSSANO 49, CHERASCHESE 47, FC SAVIGLIANO 46, RIVOLI 43, PRO DRONERO 42, BENARZOLE 41, CORNELIANO ROERO 36, BONBONASCA 35, ALBESE 33, OLMO 33, COLLINE ALFIERI DB 29, VALENZANA MADO 28, CAVOUR 27.

 

VERDETTI

Promossa in Serie D: CASTELLAZZO BORMIDA

Ai Playoff: TORTONA, SALUZZO, FOSSANO e CHERASCHESE

Ai Playout: OLMO, COLLINE ALFIERI DB, VALENZANA MADO e CAVOUR

Retrocesse in Promozione: ACQUI e NOVESE (ritirate)

 

EP – Redazione Sportiva