La Mezza del Marchesato alla prima edizione nazionale | Due giorni di festa a Saluzzo per la IV edizione della maratonina tra i frutti in fiore. Novità: la 10 km competitiva, che affianca la eVISO RUN, e la Mini Mezza Eplì

0
525

Correre è un’arte? Una passione e uno stile di vita? Ognuno ha la sua risposta e la sua motivazione.

Per molti runner la corsa è un viaggio in cui la meta – il traguardo – è nota, ma sanno che all’arrivo non saranno più gli stessi della partenza.
Non sappiamo cosa passa nella testa dei podisti che ogni anno scelgono la primavera saluzzese per infilare le scarpe da running e dare il massimo per una, due o anche tre ore, ma sappiamo che anche quest’anno ad attenderli ci sarà una cornice unica, con i frutteti in fiore e le verdi colline, i castelli medievali e i suggestivi centri storici del saluzzese, dietro ai quali si staglia lo sfondo più maestoso che si possa immaginare: il Monviso, il Re di Pietra, amato da tutti coloro che ammirano il suo profilo da ogni fazzoletto di terra che lo consenta.

Il tutto con la garanzia di un’organizzazione attenta, che nei tre anni precedenti ha saputo dare il massimo e migliorarsi continuamente, con l’obiettivo di promuovere sport e territorio.

“La Mezza del Marchesato, mezza maratona tra i frutti in fiore” si correrà domenica 2 aprile 2017 a Saluzzo (CN), ed è inserita in un fine settimana che prenderà il via sabato 1 aprile con un pomeriggio dedicato ai bambini. La Fondazione Amleto Bertoni – Città di Saluzzo, l’Atletica Saluzzo, l’ASD Podistica Valvaraita e i Comuni di Saluzzo, Manta, Verzuolo e Lagnasco, daranno vita a un evento sportivo realizzato con l’approvazione della F.I.D.A.L. Federazione Italiana di Atletica
Leggera, che entra a far parte del calendario Nazionale delle competizioni.
Anche quest’anno sono numerosi gli eventi che si inseriscono nell’evento: oltre alla gara di 21,097 km, la eVISO RUN diventa una corsa da 10km e si divide in “competitiva” e “amatoriale” sulla stessa distanza, e dalla “Mini Mezza Eplì” dei bambini, che dalle 16 di sabato pomeriggio colorerà piazza Cavour per promuovere l’attività sportiva tra i ragazzi delle scuole di Saluzzo e del circondario.
La Mezza del Marchesato fa parte delle 12 manifestazioni che nel 2017 compongono il “Criterium Istituzionale Strada” (CIS). La manifestazione inoltre è campionato piemontese di Mezza Maratona e a Saluzzo si assegneranno i titoli regionali individuali.
Sempre più ricco il montepremi, che ammonta a 5.900 euro (di cui 2890 euro per assoluti), suddiviso tra le varie categorie, con una voce riservata agli atleti italiani e “italiani equiparati” che scenderanno sotto 1h11’00 tra gli atleti e 1h23’00 tra le atlete.

Possono partecipare atleti tesserati in Italia da 18 anni in poi che siano tesserati per il 2017 per società affiliate alla FIDAL, o in possesso di Runcard o tesserati con Ente di Promozione Sportiva (EPS) sezione Atletica, in possesso di Runcard EPS, presentando di un certificato medico di idoneità agonistica specifica per l’atletica leggera.

 

LA SPECIALE RUNCARD
E’ stata siglata nei giorni scorsi una convenzione con la FIDAL Nazionale per attivare una speciale RUNCARD al costo di 15 euro, che unita alla visita medica agonistica, permetterà a tutti gli appassionati non appartenenti a società FIDAL di iscriversi alla La Mezza del Marchesato.
La RUNCARD si può attivare sul sito www.mysdam.net/ nella pagina della manifestazione selezionando “Iscrizione con richiesta Runcard tariffa agevolata” o presso le filiali de Il Podio Sport fornendo i dati richiesti. La RUNCARD è valida per tutte le altre gare nazionali.

“TROFEO A.N.A. RENATO CHIAVASSA”
In occasione del Raduno Interregionale Nord Ovest Alpini del 6, 7 e 8 ottobre 2017, l’organizzazione della Mezza del Marchesato ha voluto dare una buona occasione agli amici alpini, di oggi e di ieri, per scoprire le bellezze della nostra città nell’ambito di una manifestazione sportiva importante.

Per questo in accordo con la Sezione A.N.A. di Saluzzo (CN) è stato istituito un premio speciale biennale non consecutivo in memoria del Presidente Renato Chiavassa, che sarà conferito al primo Alpino regolarmente iscritto all’ANA arrivato, tra coloro che in fase di iscrizione indicheranno la propria affiliazione all’ANA. Il Trofeo sarà assegnato in maniera definitiva a chi se lo aggiudicherà per due volte, anche non consecutive.

PREMIO SPECIALE ANPI “PAOLA SIBILLE” E PRODUZIONE LENTA
Tornano alcuni premi speciali collaterali che verranno attribuiti a fine gara, tra cui il Premio Anpi intitolato a Paola Sibille, la staffetta partigiana “Ombra”. Sarà assegnato alla più giovane saluzzese che taglierà il traguardo.

Anche “Produzione Lenta” assegnerà la maglia alla persona che affronterà la Mezza Maratona nel modo più … slow possibile (rispettando le 3 ore di tempo massimo).

Inoltre saranno premiate le società più numerose.

IL PACCO GARA E I PANTALONCINI DIADORA – IL PODIO SPORT
Il pacco gara de “La Mezza del Marchesato” è stato caratterizzato fin dalla prima edizione dalla presenza di un prodotto tecnico di grande qualità e livello, grazie alla partnership con Diadora e Il Podio Sport. Dopo la maglia a manica corta, il giubbino anti-vento, e la maglia manica lunga, nel 2017 i partecipanti riceveranno un pantaloncino nero tight running personalizzato, realizzato appositamente per La Mezza del Marchesato in tiratura limitata.

Il prodotto è disponibile in tre “taglie uniche” e all’atto dell’iscrizione si potrà indicare la misura preferita (fino a disponibilità).
Eventuali rimanenze saranno disponibili il giorno della manifestazione in acquisto, privilegiando gli atleti iscritti alla 10 KM. Oltre a ciò il libretto della manifestazione consegnato agli atleti conterrà sconti e e agevolazioni per visitare lo splendido territorio di Visit Move.

IL PASTA PARTY
Tutti gli atleti iscritti con pettorale alla 21 km, alla 10 km e alla eViso Run parteciperanno al pasta party finale.

Anche quest’anno gli allievi e i docenti del’istituto CNOS –FAP collaboreranno al pasta party, preparando i piatti con i prodotti del territorio del Mercato della Terra.

Il pasta party è aperto anche alle persone sprovviste di pettorale a un prezzo politico. E’ previsto un servizio bar.

 

PERCORSO Mezza Maratona
La partenza è come sempre in corso Italia a Saluzzo davanti alla sede centrale della Cassa di Risparmio di Saluzzo – Gruppo BPER, gold sponsor dell’evento, e gli atleti si dirigeranno prima verso Manta (percorrendo corso Italia, via Risorgimento e via Bodoni), poi Verzuolo e infine Lagnasco, con un percorso suggestivo tra i frutteti in fiore, per raggiungere nuovamente Saluzzo e tagliare il traguardo in piazza Cavour, pochi metri dopo via Silvio Pellico.

PERCORSO eVISO RUN 10 KM
La partenza di eVISO RUN 10 km, stesso percorso, è prevista alle 9.40 in corso Italia.

I corridori raggiungeranno Manta seguendo la gara precedente, ma giunti al fondo di via Saluzzo, sulla piazza della Parrocchia Santa Maria degli Angeli, proseguiranno su via Garibaldi, al fondo della quale torneranno in via Valerano, transitando davanti a piazza del Popolo, in via Roma e imboccando nuovamente via Saluzzo per tornare verso via Bodoni. Svolta in via Trieste per gli atleti che effettueranno un passaggio nel parco del Tapparelli per poi ricongiungersi sulla SP 589 al percorso della 21 km, e raggiungere il traguardo tramite via Spielberg, corso Italia e infine via Silvio Pellico.

VIABILITA’
Anche quest’anno un importante spiegamento di uomini e mezzi garantirà la sicurezza sul percorso, interamente chiuso al traffico veicolare. Un risultato reso possibile grazie alla collaborazione indispensabile dei Comuni coinvolti, delle Forze dell’Ordine e di numerose associazioni di Protezione Civile e di volontariato, che hanno confermato l’appoggio all’evento
sportivo.
Dopo circa 45 minuti sarà riaperta la SP 589 da Verzuolo verso Saluzzo (con deviazione obbligata al semaforo di Manta per raggiungere la SP 161).

La SP 161 Villafalletto – Saluzzo sarà nuovamente transitabile entro un’ora e un quarto, con la riapertura della rotonda di Falicetto, e si potrà raggiungere Saluzzo e superarla in direzione Savigliano o Torino (e viceversa), percorrendo la Tangenziale, grazie al fatto che i concorrenti, arrivando da Lagnasco, utilizzeranno il sottopassaggio.
Per quanto riguarda la viabilità interna a Saluzzo il transito sarà vietato, alla partenza, in P.zza Risorgimento e Via Bodoni e, all’arrivo, in Via Villafalletto, Via Cuneo (a partire dal Tapparelli), rotatoria all’intersezione con Corso Roma, Via Spielberg e P.zza Risorgimento.
La rotatoria di Corso IV Novembre all’intersezione con Via Spielberg potrà essere percorsa esclusivamente dai mezzi di soccorso diretti all’Ospedale cittadino.
Per consentire la 10 km competitiva e la eVISO RUN (corsa amatoriale) la strada di Manta Vecchia (via Bodoni) sarà chiusa fino al termine della 10 km (vedere le specifiche del percorso)
I pedoni potranno attraversare agli appositi varchi lungo il percorso, presidiati dal personale
incaricato.

 

eVISO RUN 10 KM – COMPETITIVA
Per il primo anno viene istituita domenica 2 aprile la “eVISO RUN 10 KM competitiva”, aperta ad atleti tesserati FIDAL, EPS e provvisti di Runcard, in possesso del certificato medico sportivo per attività agonistica (da presentarsi in originale il giorno della partenza per questi ultimi.

E’ previsto un montepremi in Buoni Valore (come da indicazioni FIDAL per competizioni che coinvolgono atleti EPS) e i partecipanti riceveranno in omaggio la t- shirt dell’evento, oltre al libretto con le convenzioni e la possibilità di partecipare gratuitamente al pasta party.

Costo di iscrizione 17 euro (15 se in posesso di chip FIDAL Piemonte).

eVISO RUN 10 KM – AMATORIALE
La eVISO run cambia filosofia e diventa una vera e propria corsa, riservata ad amatori non tesserati che desiderano avvicinarsi al running. Non sarà più una passeggiata anche in ragione di esigenze logistiche e di sicurezza, mentre il meccanismo legato alle associazioni, che trova spazio in altre manifestazioni di successo sul territorio, verrà ripensato per le prossime edizioni.
Per la partecipazione alla eVISO Run amatoriale è consigliato un semplice certificato medico di buona salute.

La partecipazione sarà cronometrata con chip, ma non darà luogo ad alcun ordine di arrivo e classifica. I partecipanti riceveranno in omaggio la t- shirt dell’evento, oltre al libretto con le convenzioni e la possibilità di partecipare la pasta party. Costo di iscrizione 17 euro.

ISCRIZIONI
I metodi di iscrizione, riassunti sul sito ufficiale www.lamezzadelmarchesato.it sono molteplici:
Online sul portale www.mysdam.net, dove si può scegliere la competizione e compilare il form con i propri dati, pagando con moneta elettronica o bonifico diretto.
Presso le sedi de Il Podio Sport di Saluzzo, Cuneo, Pinerolo e Mondovì pagando in contanti.
Inviando via mail a piemonte@mysdam.net il modulo che si trova online completamente compilato unitamente alla ricevuta del bonifico effettuato (IBAN indicato sul sito ufficiale).
Le società che si iscrivono sul portale FIDAL SIGMA dovranno inviare un modulo con i nominativi iscritti alla segreteria, e ogni 20 iscritti avranno un pettorale omaggio.
Per informazioni si può contattare il Responsabile organizzativo Mauro Arcobelli al numero 339-3597418.

I partecipanti iscritti potranno ritirare il pettorale sabato 01 aprile 2017, dalle ore 18.00 alle ore 21.00 o domenica 02 aprile 2017 dalle ore 7.30 alle ore 9.00 presso la segreteria in piazza Cavour.

LE MARATHON DE JEAN – PAUL CHARLES. PERFORMANCE ARTISTICA
Jean-Paul Charles sarà ospite della Mezza del Marchesato di Saluzzo.

Un passato da atleta nell’esercito Francese e una passione mai spenta per lo sport hanno portato questo artista di origini francesi, oggi residente in Piemonte, a maturare la convinzione che la corsa e l’improvvisazione artistica possano convergere verso esiti affini, apportando, secondo modalità molto analoghe, benefici all’animo umano e all’equilibrio psicofisico.

E’ nato così il progetto unico “Le Marathon de Jean Paul Charles”, che rende complementari l’arte e la corsa. Jean Paul correrà la Mezza del Marchesato e durante la gara si fermerà per realizzare lungo il percorso delle opere artistiche uniche, omaggio al territorio che lo ospita.

 

LA MINI MEZZA EPLI’ – SABATO 1 APRILE
Dopo il grande successo degli anni passati, ritorna sabato 1 aprile alle ore 16 la “Mini Mezza Eplì”, pomeriggio dedicato ai ragazzi dai 5 ai 13 anni (dall’ultimo anno di scuola dell’infanzia all’ultimo anno di scuola media), con attività sportive e laboratori artistici.
Gli obiettivi della manifestazione sono di incentivare la partecipazione di tutti i bambini a un evento sportivo, favorire la cooperazione tra o piccoli atleti e stimolare la curiosità dei piccoli verso la disciplina sportiva dell’atletica leggera.
Nello specifico si potrà far conoscere l’atletica e le società presenti sul territorio ai bambini, far provare ai ragazzi l’esperienza sul campo, creare nuovi rapporti di amicizia, favorire il rispetto delle regole e favorire l’apprendimento di concetti positivi legati allo sport e all’alimentazione.
Il tutto per valorizzare la pratica sportiva regalando anche ai più piccoli l’emozione di correre in uno scenario pensato per una manifestazione che ha carattere nazionale.
Le iscrizioni si raccolgono entro mercoledì 29 marzo nei punti convenzionati al costo di 2 euro, a fini assicurativi (a Saluzzo presso Fondazione Amleto Bertoni piazza Montebello 1, Il Podio Sport corso XXVII Aprile 13 e BIA di Brazzoli & Co via Savigliano 79/C, a Manta presso gastronomia Cucina Amica via Roma 49 bis, a Lagnasco presso Filo di Fiaba merceria piazza Umberto I).
Per i giovani corridori che affronteranno il semplice percorso di avvicinamento al mondo dello sport (staffetta ad anello nell’isola pedonale o batterie in linea lungo via Silvio Pellico, a seconda del numero dei partecipanti), sono previsti gadget, la merenda e l’attestato di partecipazione.
All’atto dell’iscrizione tutti i bimbi riceveranno un gadget del main sponsor Mela Eplì, nuovo brand della Lagnasco Group, che sarà protagonista dei laboratori proposti.

Sulla pagina www.facebook.com/eplimela si troveranno divertenti tutorial artistici per elaborare il gadget e portarlo in piazza, dove verrà allestita una esposizione artistica temporanea con tutti i lavori e si potranno sperimentare altri divertenti giochi. Un pomeriggio per tutta la famiglia nell’insegna di valori sani e semplici.