Serie A Femminile – Giacinti risponde a Mascarello, Cuneo-Mozzanica finisce 1-1

0
238

Battaglia doveva essere e battaglia è stata al ‘F.lli Paschiero’ di Cuneo dove, nella 13ª giornata del campionato di Serie A, il Cuneo impone il pareggio al forte Mozzanica incassando la rimonta ospite nel secondo tempo.

 

Gara molto combattuta sul campo cuneese con mister Petruzzelli che opta per Magnarini in mediana al posto di Franco mentre sull’out Nietante supera la concorrenza di Mellano. Sfida avvincente e molto equilibrata con le cuneesi attente e le bergamasche poco ispirate in zona avanzata. Alla mezz’ora la contesa si sblocca con un’ottima giocata di Mascarello, brava a trafiggere Gritti facendo esplodere il pubblico di casa. Il Mozzanica reagisce ma non riesce ad ottenere il pareggio sino al 15’ della ripresa: in gol la solita Valentina Giacinti che non lascia scampo a Ozimo, preferita a Triolo. Il risultato finale di 1-1 accontenta soprattutto il Cuneo che guadagna un punto in classifica sulla concorrenti alla salvezza mentre sa di passo falso per le bergamasche che avrebbero potuto avvicinare il terzo posto in classifica.

 

In attesa del testa coda di domani tra Fiorentina e Jesina si porta a meno tre dalla vetta il Brescia che, dopo un primo tempo sonnolento, distrugge la resistenza del San Zaccaria. Finisce 6-2 per le rondinelle con le reti di Sabatino, Cernoia, Bonansea, Mele, Girelli e Fuselli che rendono vani i centri romagnoli di Venturini e Baldini. Finisce 2-2, invece, il big match di giornata tra Tavagnacco e Verona: scaligere avanti Gabbiadini nel primo tempo ma le friulane ad inizio ripresa ribaltano la contesa con Paroni e Frizza. Nel finale ancora Gabbiadini evita il ko alle ragazze di mister Longega. Continua a stupire la Res Roma che batte il Luserna per 4-2 al termine di una gara ricca di emozioni. Nel primo tempo botta e risposta tra Caruso e Moretti ma è nella ripresa che succede di tutto: Simonetti e Coluccini provano l’allungo decisivo ma Vivirito al 36’ riaccorcia le distanze. Neanche il tempo di tentare l’aggancio e la Res Roma chiude definitivamente i giochi con la giovane Giada Greggi, brava a trafiggere Russo e regalare a mister Melillo tre punti che significano quarto posto in classifica. Altri colpi di scena in Como-Chieti che termina sul risultato di 3-3. Un tempo a testa tra comasche ed abruzzesi con quest’ultima capaci di dominare il primo tempo andando a riposo in triplice vantaggio grazie a Marinelli, Di Bari e Green. Il Como, però, è duro a morire e proprio come contro il Cuneo reagisce ed agguanta il pareggio nell’arco di 15’ con i centri di Fusetti e Cambiaghi (doppietta).

 

Serie A – I Risultati della 13ª giornata

 

Tavagnacco – Verona 2-2
Como – Chieti 3-3
Jesina – Fiorentina 5/02 Ore 14.30
Cuneo – Mozzanica 1-1
Brescia – San Zaccaria 6-2
Res Roma – Luserna 4-2

 

CLASSIFICA
Fiorentina 36*, Brescia 33, Verona 28, Res Roma 26, Mozzanica 25, Tavagnacco 20, Cuneo 14, Chieti 11, Como 11, San Zaccaria 10, Luserna 9, Jesina 3*

 

 

Redazione Sportiva Ideawebtv.it