Allarme ladri via Whatsapp, ma questa volta è una bufala

0
304

Anche la Granda non è risultata immune dallo scherzo (di cattivo gusto, va detto), circolato nelle ultime ore sui principali gruppi locali di Whatsapp, che ha creato non poca apprensione tra i cittadini.

Il messaggio che è stato divulgato, anche attraverso gruppi Facebook, allertava circa la presenza di alcuni zingari’ pluri-ricercati da polizia e carabinieri, visti aggirarsi nelle vicinanze a bordo di una Renault Scenic della quale veniva anche indicata la targa.

Inutile dire che si è trattato di un falso allarme, avendo Polizia e Carabinieri celermente provveduto a segnalare cche non vi sono segnalazioni attendibili circa la presenz dell’auto nei paraggi, che non vi sono indagini in corso e che l’auto incriminata risulterebbe regolarmente immatricolata nella provincia di Roma.