25enne cuneese indagato per atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata dalla Procura della Repubblica di Cuneo

0
163

E’ finito in guai seri un operaio 25enne cuneese che perseguitava l’ex compagna, una commessa 20enne cuneese.

Il ragazzo, nel tentativo di costringere la giovane a tornare insieme a lui dopo che lei, proprio a causa dei suoi metodi ossessivi e violenti, lo aveva lasciato alcuni mesi fa, la pedinava e minacciava continuamente sia sotto casa che sul luogo di lavoro, un negozio d’abbigliamento in centro.

 

Nei giorni scorsi la commessa si è decisa a denunciare quanto stava subendo ai carabinieri, che conseguentemente hanno indagato l’ex compagno per atti persecutori (stalking) alla Procura della Repubblica di Cuneo.

 

A carico del denunciato potrebbe essere emessa dal giudice una misura cautelare per impedire che il reato venga portato ad ulteriori e più gravi conseguenze per la vittima.