Saliceto: operaio cade dal tetto di un capannone. Ricoverato a Cuneo in prognosi riservata

0
555

E’ in prognosi riservata all’ospedale di Cuneo, l’uomo che, questa mattina, nella zona industriale di Saliceto, è caduto da un’altezza di circa sei metri mentre faceva un sopralluogo per il rifacimento del tetto di un capannone commissionatogli dal proprietario della struttura.

 

Erano circa le 10.00 del mattino quando, un ingegnere edile salicetese 33enne, titolare della sua ditta edile della zona, stava ispezionando i danni al tetto causati dal vento dell’inverno trascorso quando inciampando accidentalmente, è volato giù e l’erba alta, sulla quale è atterrato ha attutito poco il colpo. L’uomo è stato soccorso da un collega che, impotente, ha assistito alla scena e che ha immediatamente dato l’allarme. L’elicottero del 118 ha trasportato il malcapitato all’ospedale “Santa Croce” di Cuneo dove ancora i medici non si esprimono sulle condizioni di salute del paziente.

 

I carabinieri della Stazione di Saliceto e personale dell’ispettorato locale dello SPRESAL sono sul posto per sentire eventuali testimoni e accertare la dinamica dell’incidente.
La notizia ha fatto rapidamente il giro del piccolo centro delle Langhe ove l’uomo è molto conosciuto e stimato anche perché da anni impegnato nel sociale.