Corsa in montagna: Giuseppina Mattone e Marco Moletto vincono i Sentieri Cervaschesi

0
583

Grande successo per la 16ª edizione dei Sentieri cervaschesi con oltre 170 concorrenti al via che si sono misurati sui sentieri perfettamente puliti dal CAI di Cervasca e dalla Dragonero del Presidente Graziano Giordanengo, Società organizzatrice.

 

Pronostici confermati sia in campo maschile che femminile. Gara solitaria per l’atleta della Valle Vermenagma tesserato per l’Apple Run Team di Cavour che fa gara a se tagliando il traguardo in 41’58”. Alle sue spalle si forma un gruppo di atleti composto da Davide Preve (Roata Chiusani), El Mustafà Rachichi (Team Marathon Torino), Leonardo Giletta (Valle Varaita) ed Enrico Chiapello (Roata Chiusani),. Al passaggio al Santuario della Madonna degli Alpini Preve ha un leggero vantaggio su Giletta ma nella discesa finale e ultimo tratto piano Rachichi recupera terreno e termina la sua fatica in 44’28”, 3° Giletta in 44’33”, 4° Preve in 45’01”, 5° Chiapello in 45’02”, 6° Fabio Franco (Val Tanaro), 7° paolo Aimar (Dragoneero), 8° Gianluca Cola (Team Minerva Parma), 9° Emanuele Arese (Dragonero), 10° Moreno Dalmasso (Buschese).

 

Appassionante la prova femminile con la polacca dell’Atl Canavesana, Katarzina Kusminsca in testa dalle prime battute che scollina con oltre 30” di vantaggio su Giuseppina Mattone del Boves Run e Lara Mustat del Team Minerva Parma. Nella discesa tecnica la Mattone si porta al comando e taglia il traguardo in 51’29” con 1’32” di vantaggio sulla Mustat e 1’49” sulla Kuzsminka. 4ª la cervaschese d’adozione Eufemia Magro del Dragonero. 5ª Sonia Balbis (PAM Mondovì), 6ª Sabrina Galliano (Buschese), 7ª Franca Cagnotti 8Sportification), 8ª Chiara sarale (Roata Chiusani), 9ª Stefania Cherasco 8Dragonero) e 10ª Cristina Masoero (Dragonero).

 

Tra le categorie successi per Giacomo Chesta (Valle Grana) negli junior, Moletto (M1), Rachichi (M2), Danilo Marro (Dragonero) negli M3, Giovanni Coalova (valle Varaita) negli M4, Umberto Onofrio (Dragonero) negli M5, Marta Del Negro (Valle Grana) nelle allieve Marta Chesta (Valle Grana) nelle junior F, Sarale (F1), Mattone (F2), Mariangela Siccardi (PAM) nelle F3 e Anna pia Mirra (Ferrero) nelle F4

 

Il Trofeo in memoria di Roberto Ilarda è stato vinto dalla Dragonero risultata la Società più numerosa ed è stato consegnato dalla moglie e i figli di Roberto. Successo della Dragonero anche nella classifica a punteggio che però rinunciava a favore della PAM Mondovì-Chiusa Pesio che precedeva la Pod Buschese, la Pod Valle Varaita e il GSR Ferrero.

 

Numerosi gli Alpini presenti con vittoria del Trofeo Divisione Alpina cuneense per Graziano Giordanengo (ANA Cervasca) davanti a Maurizio Romiglio (ANA Valle Grana) e Franco Camperi (ANA Mondovì). Tra le donne aggregate ANA successo per Eufemia Magro (ANA Cervasca) davanti a Mariangela Siccardi (ANA Mondovì) e Daniela Bruno di Clarafond (ANA Mondovì).

 

Un ringraziamento particolare va al Comune di Cervasca qui rappresentata dal Vice Sindaco Germano Rabbia e dall’Assessore Martino Viale, al CAI di Cervasca, alla Protezione Civile e al Gruppo Alpini di Cervasca del Presidente Galleano e alla polizia Municipale. “Grazie agli sponsor Banca di Caraglio, Giubergia & Armando Impianti elettrici, Idrotermica Allegri e Pastifico Tallone, al Gruppo Giudici Gara e a tutti quelli che hanno collaborato per la perfetta riuscita della manifestazione” – commenta l’organizzazione.

 

c.s.