Inaugurata la 40ª edizione della GFE | Il taglio del nastro, nell’area Miac a Cuneo, è stata affidata a un espositore

0
248

È stato un espositore a tagliare il nastro della 40ª edizione della Grande Fiera d’Estate inaugurata ieri, venerdì 28 agosto, nell’area Miac in frazione Ronchi a Cuneo.

Gli organizzatori di Al.Fiere Eventi hanno deciso di dire “grazie” ai 500 espositori, il 30% alla GFE per la prima volta, affidando il momento clou della cerimonia all’espositore che c’era fin dall’inizio, Franco Armando di Armando Citroën di Cuneo, in rappresentanza delle 500 ditte presenti all’edizione di quest’anno. L’inaugurazione si è svolta all’interno della mostra “40 GFE. La Fiera di Cuneo è diventata Granda” con la quale, grazie alla Promocuneo e alla Fondazione CRC, sono state raccontate le 40 edizioni legate a doppio binario con la storia di Cuneo.

 

La Fiera di Cuneo è un modello unico nel suo genere – ha sottolineato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, una formula vincente perché l’evento è profondamente radicato nel suo territorio e, anche nell’era digitale, continua a essere un mezzo di promozione valido e attuale“.

 

La Fiera, che proseguirà fino a domenica 6 settembre, è la vetrina commerciale per eccellenza dei maggiori settori dell’economia produttiva e commerciale della provincia di Cuneo, e non solo. Per il terzo anno consecutivo, Unicredit è la Banca sponsor della manifestazione. Sono presenti in Fiera anche Assopiemonte e Fedagri-Confcooperative per presentare le eccellenze Dop e Igp del territorio. La Fiera è aperta tutti i giorni feriali dalle 17 alle 24, i festivi dalle 10 alle 24 (l’ultima domenica, il 6 settembre, chiude alle 21). l’ingresso costa 6,50 euro (ridotto 5 euro per chi ha più di 65 anni e gratis fino a 13 anni). Per essere sempre informati su eventi e novità: www.grandefieradestate.com. La GFE è anche su Facebook.