Pineto-Savigliano 3-1, coach Simeon: “Portiamo a casa nuova consapevolezza”

0
2
In foto, coach Lorenzo Simeon (foto Silvano Carta - Volley Savigliano)

Terza sconfitta stagionale e seconda senza punti per il Monge-Gerbaudo Savigliano, che domenica si è arreso 3-1 sul campo della forte capolista Abba Pineto.

La lettura post-gara di coach Lorenzo Simeon è comunque positiva: “È una partita che deve darci consapevolezza, perché aver giocato a lungo alla pari, avendo anche avuto delle possibilità per arrivare al tie-break contro uno squadrone, non è da poco. Pineto per batterci ha disputare una grande prova e tutto ciò nonostante noi non abbiamo fatto la nostra miglior gara dell’anno, soprattutto con alcune individualità. Il nostro gioco li ha messi in difficoltà e al quarto siamo davvero andati vicini a riaprirla”.

Una buona prova, insomma, contro una compagine di altissimo valore: “Pineto ha 10-12 giocatori che possono tranquillamente giocare titolari in quella squadra e che sicuramente sarebbero titolari nelle altre squadre della categoria. Noi purtroppo fatichiamo da 2 settimane a fare il consueto 6 contro 6 in allenamento e questo ci condiziona, ma sono soddisfatto perché non siamo stati la vittima sacrificale e perché abbiamo dimostrato che la classifica positiva che abbiamo oggi è meritata”.

Chiuso il mese di novembre, è tempo di rush finale: “Ora ci attende un ciclo decisivo di partite, contro quattro squadre che ci seguono in classifica. Queste gare ci servono per mantenere il distacco da chi sta dietro e soprattutto per provare a stare ancora nei piani alti, sognando di qualificarci per la Coppa Italia”.