Saluzzo: dieci giovani in Municipio per il Servizio Civile

Impegnati in musei, IAT, biblioteca, politiche culturali e Fab

0
289

Hanno scelto di “imparare facendo” e di offrire del tempo per la propria comunità. Sono i nuovi volontari del Servizio civile nazionale che collaborano, con diversi compiti, con il Comune di Saluzzo. L’ente cittadino ha aderito al protocollo d’intesa con la Provincia di Cuneo per l’assegnazione dei giovani “del Servizio”.

Sono all’opera già da alcune settimane e il loro anno di impiego terminerà la prossima primavera. In biblioteca i saluzzesi potranno incontrare Monica Cocu, Christian Graziano, Francesco Luciano e Miriam Simonetti. Stefania Tola e Federico Zinfolino si occupano dello Spazio Giovioni e di altri compiti delle Politiche giovanili, Ginevra Dal Canto e Elena Michelis seguono le attività dei Musei comunali di Saluzzo. Infine, Aicha El Meskioui è di supporto alla Fondazione “Amleto Bertoni” e Giada Gonella dell’Ufficio Iat.

«L’esperienza del Servizio civile nazionale – dicono dal Comune di Saluzzo – è molto importante perché permette al nostro ente di avere “forze fresche” e idee nuove con cui far girare sempre meglio la “macchina” del municipio e consente a ragazze e ragazzi di conoscere il mondo del lavoro, imparare delle mansioni e mettersi a disposizione della comunità. Siamo certi che questa esperienza sarà positiva per tutti e ci auguriamo che il prossimo anno potranno arrivare nuovi giovani».

c.s.