Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Senza categoria Premi e incontri il liceo “Govone” va oltre i confini

Premi e incontri il liceo “Govone” va oltre i confini

Due studentesse premiate a Cherasco, altre tre sul podio a Cuneo e i ragazzi francesi accolti ad Alba

0
53

Due borse di studio per le due vincitrici della gara indetta al­l’in­terno del Premio Che­rasco Storia 2022. La cerimonia di consegna si è svolta davanti all’Arco del Belve­dere e ha premiato i migliori lavori di ricerca e commento sull’opera di Augustine Sedgewick. Lo scrittore, docente della City University of New York, è stato a sua volta premiato per il suo ultimo libro – di grande successo – “Coffeeland. Storia di un impero che domina il mondo”. Ragazzi di scuole italiane ed estere hanno ricevuto un contributo da 1000 euro grazie alla sponsorizzazione di enti e imprese del territorio. Per il Liceo Classico “Govone” di Alba sono state premiate Carlotta Fassino della classe 2° B e Noemi Plavan della 2° C, entrambe a indirizzo internazionale. Alla cerimonia hanno partecipato gli studenti delle due classi che, con i loro docenti di storia e filosofia (Laura Demichelis, coordinatrice del progetto, e Ivano Tonelli), hanno potuto dialogare con Sedgewick e con il giornalista Domenico Quirico, ex inviato de La Stampa. Conferito inoltre ad Andrea Purgatori (conduttore di “Atlantide” su La7) il Premio Internazionale Che­rasco Storia Fondazione De Benedetti 1547 e a France­sco Profumo il Premio alle Fondazioni bancarie.
A Cuneo, invece, tre studentesse sempre dell’indirizzo internazionale del “Govone” di Alba sono salite sui primi tre gradini del podio nella fase finale dell’11° edizione del Prix d’éloquence 2022 in lingua francese organizzato dal Lions Club di Cuneo – Distretto 108 Ia3 e l’Alliance Française di Cuneo. Ecco il podio: Camilla Leyla Forotan, 2° liceo C; Gaia Capasso, 2° liceo B; Iolanda Dotta, 2° liceo C.
Per finire, una cinquantina di studenti e alcuni professori del liceo “René Char” di Avignone si sono recati ad Alba per trascorrere una giornata con gli allievi della sezione internazionale del “Govo­ne”. Il tradizionale scambio in famiglia finalizzato al conseguimento del doppio diploma italiano e francese EsaBac. Al mattino, gli studenti di Avignone sono stati accolti dagli alunni del quarto anno del Classico a scuola e, dopo il saluto del dirigente scolastico Roberto Buongarzone, hanno svolto alcune attività ludiche come, per esempio, imparare a scrivere il loro nome in greco.

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial