Cuneo, dal 2 al 5 giugno torna “Connessioni”, il Festival della comunicazione

0
292
connessioni cuneo 2022

Connessioni è il Festival della Comunicazione di Cuneo ideato ed organizzato dall’Associazione Culturale ALL 4U e torna per la seconda edizione. Dopo l’anno scorso in cui il festival ha debuttato in digitale, quest’anno i numerosi ospiti e i molteplici eventi vi aspettano dal vivo, all’interno dei teatri e delle piazze della città di Cuneo!

Quattro giorni in cui tutti gli aspetti della comunicazione e della valorizzazione del territorio cuneese saranno i protagonisti, il tutto assieme ad importanti ospiti che si confronteranno con differenti argomenti, visioni, idee e tendenze, tra diverse generazioni e prospettive con un obiettivo comune: la comunicazione.

Un Festival finalmente in presenza in cui parlare e discutere la comunicazione di oggi e quella del futuro, uno spazio di incontro, dibattito e approfondimento con diversi appuntamenti: dagli incontri dedicati alla cultura, a momenti di intrattenimento con cinema, concerti, spettacoli, workshop e visite culturali, alla scoperta della città di Cuneo e alla sua valorizzazione. Un Festival partecipato in diverse location, tra le quali il Teatro Toselli, il Cinema Monviso, Auditorium Foro Boario, Ping e altri luoghi di incontro; con un programma ricco di appuntamenti in presenza che coinvolgerà l’intera città di Cuneo. Relatori da incontrare durante il festival, spettacoli e concerti da seguire dal vivo.

Importanti sono le collaborazioni per la realizzazione dell’evento tra le quali il Progetto H.A.R. di Cuneo, che ha contribuito a migliorare i contenuti e gli aspetti tecnici del festival. I primi importanti ospiti “già annunciati” di Connessioni sono Neri Marcorè, che si esibirà al Teatro Toselli venerdì 3 giugno con un omaggio al cuneese Gianmaria Testa, e Arianna Porcelli Safonov che si esibirà al Teatro Toselli giovedì 2 giugno e porterà in scena il Riding Tristocomico.

Un’altra importante ospite di Connessioni è Anna Maria Barbera. Abbiamo imparato a conoscerla come Sconsolata, volto di punta di Zelig, a Connessioni “Sconsy” porta lo spettacolo Ma Voi..Come stai?!. Barbera riflette sull’isolamento a cui sembra averci condannato la tecnologia, riprendendosi il valore e la magia dell’incontro dal vivo, a teatro. Per la durata dello spettacolo ci regala uno spazio in cui riusciamo a liberarci in una risata catartica che ci ricorda che, in fondo, stare insieme ci piace e pure tanto. Lo spettacolo si terrà domenica 5 giugno presso il Teatro Toselli di Cuneo, ore 21. Per tutti gli spettacoli i biglietti sono online su: www.ticket.it

L’ultimo grande ospite annunciato è un gradito ritorno al festival cuneese, si tratta di Paolo Crepet. L’intervista – monologo del noto psichiatra si concentrerà sulle conseguenze psicologiche che la pandemia porterà con sé, analizzando il modo in cui il periodo che stiamo vivendo influenzerà il nostro futuro e l’impatto che avrà sulla nostra sfera individuale e sociale. A due anni dallo scoppio della pandemia è possibile, dunque, iniziare a tirare le fila invisibili di quello che è successo: quelle sociopsicologiche. Per approfondire l’appuntamento è per sabato 4 giugno, ore 18, presso il cinema Monviso. L’ingresso sarà gratuito, richiesta la prenotazione su eventbrite.

Connessioni non è solo spettacoli teatrale, abbiamo già annunciato altri appuntamenti di approfondimento con esperti del settore, presentazioni di libri, workshop e musica! Paolo Zanarella, in arte Il pianista fuoriposto, sarà la colonna sonora del Festival. Zanarella farà riecheggiare per Cuneo le note del suo pianoforte a coda, che sarà “fuoriposto”, per strada, nelle piazze, per farci stupire dell’inaspettato come solo la musica riesce a fare!

Grazie alla collaborazione con Progetto HAR, che nasce a Cuneo con l’obiettivo di valorizzare e promuovere tutto ciò che è fotografia rimanendo aperto alle più varie forme di arte, il festival della Comunicazione di Cuneo offrirà numerosi appuntamenti.