ECCELLENZA: La Giovanile Centallo cade in casa, contro l’Acqui di mister Merlo è 1-2

0
329

Nella ventinovesima giornata di Eccellenza Girone B l’Acqui vince 1-2 contro la Giovanile Centallo allenata da Bianco. Nel big mach la formazione di mister Merlo, come all’andata,  ha la meglio sulla miglior difesa del campionato. Mister Bianco si affida quasi alla stessa formazione che ha battuto domenica scorsa il Castellazzo 0-2 (Mozzone per Battisti, Giacca per Rostagno e Rocca per Garello le uniche variazioni) mentre l’Acqui deve rinunciare a Guazzo, Carrese e Lewandowski squalificati.

La partita entra subito nel vivo e alla prima occasione, dopo appena 4 minuti Cirio si inventa un gol con spettacolare: un sinistro da fuori area che si infila all’incrocio dei pali alle spalle di Ariaudo. La Giovanile Centallo non ci sta e replica con un tiro da parte di Garello da posizione ravvicinata che però viene bloccato da Cipollina in due tempi.

Al 20’ i termali cercano il bis con Cerrone, ma interviene Ariaudo che fa suo il pallone. Alla mezz’ora un contatto in area tra Battisti e Campazzo viene giudicato regolare dal direttore di gara che lascia proseguire il gioco, tra le proteste dell’Acqui e proprio per qualche parola di troppo mister Merlo viene ammonito cinque minuti più tardi.

Il secondo tempo si apre con l’ingresso in campo di Giacca al posto di Garis e con un tentativo di Vallati che esce di un soffio. La Giovanile Centallo, in divisa verde per l’occasione, crea ma non sfrutta a dovere, mentre la squadra ospite guadagna tempo per portare a casa i tre punti. Al alle 62’ Aloia si trova a tu per tu contro Cipollina, ma si fa ipotizzare dall’estremo difensore ospite che respinge il pallone. La sfera rimane in zona e termina tra i piedi di Garello che non lo sbaglia e piazza la palla nell’ angolino basso alla sinistra di Cipollina, pareggiando così i conti.

Non passano però due minuti che l’Acqui torna in vantaggio grazie al gol del classe ’02 Bollino che a portiere battuto insacca il pallone del 1-2. Mister Bianco prova allora la via delle situazioni richiamando in panchina Rostagno, Garello e  Aloia per inserire Rocca, Cavallera e Magnino ma il risulto non cambia. Magnino appena entrato prova un tiro dalla distanza, ma è troppo debole e centrale per sorprendere il numero 1 dell’Acqui che blocca senza problemi.

GIOVANILE CENTALLO-ACQUI 1-2

Reti: 4′ Cirio, 62′ Garello, 64′ Bollino

Ammoniti: Campazzo, Merlo (dalla panchina), Cavallera, Tallone

GIOVANILE CENTALLO (4-3-3): Ariaudo, Molardo, Garis, Vallati, Battisti, Tallone, Giraudo, Rostagno, Aloia, Garello, Bergesio. All.: Bianco A disp.: Baudena, Rocca, Racca, Cavallera, Mozzone, Giacca, Margaria, Magnino, Giorgis

ACQUI (4-3-3): Cipollina, Cerrone, Cirio, Gilardi, Camussi, Nani, Bollino, Genocchio, Massaro, Innocenti, Campazzo. All.: Merlo. A disp: Lequio, Massucco, Marengo, Manno, Verdese, Caucino, Cavallotti, Coletti, Viscomi

ARBITRO: Alessandro Pizzi di Bergamo

ASSISTENTI: Cosmin Budianu di Torino e Marco Orlando di Torino