Convenzione per il Polo Led: sottoscritta tra la città di Boves e CNA Cuneo

0
160

Nel pomeriggio del 26 gennaio è stata sottoscritta la convenzione tra il Comune di Boves e la CNA di Cuneo per la realizzazione del Polo Formativo Led (legno, edilizia, design) che sarà localizzato nella ex caserma Cerutti di Boves insieme a Scuole San Carlo di Torino e Politecnico di Torino; il progetto gode del cofinanziamento dalla Fondazione CRC.

Erano presenti per il Comune di Boves il sindaco Maurizio Paoletti, il vicesindaco Matteo Ravera, il consigliere Alfredo Dalmasso mentre per la CNA Cuneo era presente il Presidente Mauro Carlevaris ed il Direttore Patrizia Dalmasso.

La sottoscrizione della convenzione con CNA, che è una delle più importanti organizzazioni degli artigiani a livello nazionale – dichiara il Sindaco Maurizio Paoletti – ci permette di avviare la fase realizzativa del progetto del Led, rivolto ai giovani ed alle imprese del territorio. CNA Cuneo inoltre vanta collaborazioni anche con l’area del mezzogiorno francese in particolare in Costa azzurra dove già operano molte aziende cuneesi. La presenza di CNA conferisce al progetto una valenza sovranazionale in un momento storico molto importante per il mondo delle costruzioni e dell’edilizia in generale. Ringrazio quindi tutti i partner, in primis la Fondazione CRC, ma anche l’Unione Montana Alpi del Mare, che comprende i comuni di Peveragno, Chiusa Pesio, Roaschia e Valdieri, che unitamente a Scuole San Carlo, Politecnico e CNA credono in questa opportunità di crescita e formazione nel mondo del lavoro per i nostri giovani”.

L’importanza che riveste per il nostro territorio la filiera complessa delle costruzioni ci impegna nella condivisione di ogni progetto utile a fornire sempre più strumenti all’artigianato ed ai giovani – dichiara il Presidente di Cna Cuneo Mauro Carlevaris -; la professionalizzazione dei giovani è un punto fermo su cui basare non solo il presente ma specialmente il futuro del mercato del lavoro, specialmente in ambiti estremamente qualificanti come quelli dell’efficientamento energetico tramite manufatti sempre più prestazionali e del recupero edilizio; Cna Cuneo parteciperà attivamente ad ogni iniziativa determinante competenze sempre più solide e affini alle esigenze dell’artigianato e della piccola e media impresa”.

cs