Verso Benarzole-Giovanile Centallo, Magnino: “Benarzole rivoluzionata, una gara difficile da preparare”

0
296

Dopo due rinvii, domenica ritorna in campo l’Eccellenza: nella prima gara di campionato del 2022 la Giovanile Centallo affronterà in trasferta la Benarzole. Abbiamo quindi raggiunto telefonicamente l’attaccante rossoblu Fabio Magnino, per un commento in vista della gara:

“Domenica contro la Benarzole sarà una partita tosta e tutt’altro che facile. E’ una squadra che abbiamo già incontrato tre volte in questa stagione: nel girone di andata in campionato e due volte in coppa Italia. E’ però una squadra molto rivoluzionata e diversa rispetto a quella affrontata in precedenza, praticamente quasi nuova. Si sono mossi molto sul mercato acquistando diversi giocatori e cambiando anche l’allenatore, con così tante novità è una gara difficile da preparare.

Ci stiamo comunque allenando bene e nelle amichevoli fatte nei giorni scorsi penso si siano viste anche delle cose positive. Fortunatamente stiamo recuperando tutti, anche gli acciaccati. Ora c’è voglia di riprendere e di ripartire al meglio.

Il nostro percorso dipende tanto dalle prossime quattro o cinque partite, non perché siano più facili o più difficili ma perché da queste sapremo per cosa dovremo lottare. Se ripartiamo bene possiamo fare un campionato tranquillo dove possiamo toglierci delle soddisfazioni sia come classifica che come prestazioni.

Dobbiamo puntare a iniziare nel miglior modo possibile per fare un bel campionato. Vogliamo cercare di raggiungere la salvezza il prima possibile e poi tutto ciò che otterremo in più sarà tutto guadagnato.

In questa seconda parte di campionato spero anche di segnare qualche gol in più rispetto al girone d’andata, per dare un maggiore contributo alla squadra e per soddisfazione personale. In primis sicuramente c’è il risultato e la prestazione del gruppo poi soddisfazioni del singolo, ma fare più gol mi renderebbe anche più contento, come ogni attaccante”.