MotorBike Expo (MBE) a Verona: presente l’ATL del Cuneese

0
150

Nonostante il complesso periodo di incertezza causato dai nuovi sviluppi della pandemia da Covid 19, l’ATL del Cuneese è riuscita a inaugurare con successo l’anno fieristico 2022 con la partecipazione al salone MBE (MotorBike Expo), svoltosi a Fiera Verona dal 13 al 16 gennaio.

Quattro giorni dedicati agli amanti delle due ruote, durante i quali l’ATL del Cuneese ha proposto i più affascinanti percorsi sia su strada che su sterrato: dall’Alta Via del Sale – ormai sempre più nota e apprezzata dai centauri per la bellezza dei suoi paesaggi – al Colle dell’Agnello, dall’Intervalliva agli itinerari di pianura che collegano le città d’arte.

Il prodotto mototuristico ha dimostrato un’ottima tenuta anche in questi due anni di pandemia – dichiara il presidente dell’ATL del Cuneese Mauro Bernardi – anzi il numero di richieste di informazioni e di motociclisti che nelle ultime due stagioni hanno scelto le pieghe delle nostre vallate è costantemente cresciuto. Per il territorio si tratta di un prodotto estremamente importante, soprattutto perché in grado di attirare un pubblico alto-spendente non solo dall’Italia ma anche dall’estero e in particolare dalla Germania”.

Il salone MBE ha chiuso l’edizione 2022 con 600 espositori dislocati in otto padiglioni e oltre 90 eventi in programma. Nonostante il lieve calo di visitatori rispetto all’edizione 2020, comunque atteso e motivato dalle restrizioni anti Covid, il salone si è rivelato ancora una volta un’importante vetrina grazie a un pubblico estremamente competente, interessato e attento a individuare destinazioni da scoprire in sicurezza.

I prossimi appuntamenti dell’ATL del Cuneese con il pubblico internazionale sono previsti nel mese di febbraio con la fiera F.RE.E. di Monaco di Baviera e marzo con il Salon du Randonneur a Lione e Destinations Nature a Parigi.

cs