Volley B2/F: Savigliano sbanca Alba con una tripla rimonta

0
166
L'esultanza saviglianese al termine (Foto Paolo Baudino)

La VBC Officine Savigliano in versione da trasferta non ha timori reverenziali e sbanca il campo di Alba con una tripla rimonta.

Sotto 1 set a 0, poi 2-1 ed infine al tie-break il capolavoro, da 7-1 a 13-15 in poco più di due ore intense ed emozionanti. Il derby cuneese va quindi alle delfine che, da neopromosse, stanno disputando un campionato di vertice anche in questa categoria nazionale.

Coach Porello parte con Galletto Lucia in regia, opposta Chiara Soffientino, al centro la coppia Soriani e Gallina, schiacciatori Olocco e Brunfranco, libero Tomatis. Alba risponde con l’esperta Bonifazi in palleggio, Alessandria opposta, Testi e Piarulli al centro, Parise e Formenti in banda, Chiarot libero.

Una battaglia che comincia da subito, un testa a testa con piccoli strappi di Alba prontamente ricuciti dalle ospiti (3-0, 10-7, 14-14). Alba continua a spingere ed a sfruttare alcuni errori delle saviglianesi, arrivando cosi sul 23-18. La VBC trova maggiore equilibrio con l’ingresso di Castellano in seconda linea e prova il recupero (24-23) ma il set ball lo mette a terra Emma Testi ed è 1-0.

Si riprende con gli stessi sestetti, Savigliano ha voglia di giocare e parte a razzo (0-4). Complici alcuni errori delle ospiti in diversi fondamentali, Alba recupera e passa avanti (9-8). Battaglia pura e molto tattica fino al 17-17, poi Galletto & C. ammazzano il set con Olocco e Gallina ripetutamente a segno (23-18). Anche Bosio a dar man forte in seconda linea per pareggiare il conto dei set, ma Alba spinge al servizio e miracolosamente recupera tutto lo svantaggio (24-24). Parise spara fuori, Soriani no ed è 1-1.

Bella gara e spalti gremiti per questo derby di alta classifica. Si riprende ed il terzo parziale è un monologo della formazione di coach Sassi. Addirittura 12-4. Dalla panchina Saviglianese entrano Rocca in regia per Galletto, Grossi per Gallina e Castellano per Olocco. Incredibile ma vero, le delfine si riportano sotto (15-12) ma è un fuoco di paglia. Parise ed Alessandria ristabiliscono il vantaggio e vincono 25-19.

Ora può succedere di tutto, le due formazioni hanno dimostrato di saper battagliare punto a punto, ma anche di scappare via o farsi riprendere in un pugno di azioni. La VBC, come nel secondo set, parte a tutta (1-5). Ma come nel secondo set le locali non mollano e prima impattano (8-8) poi vanno addirittura sul 19-14 e sembra finita. Coach Porello prova ad attingere dalla panchina per portare il giusto equilibrio con Castellano, Olocco, Brunfranco e Bosio che si avvicendano. Capitan Galletto si gioca il jolly e punta tutto su Brunfranco. La mancina bianco-blu non delude e chiude il gap (21-21) con una serie di attacchi vincenti da posto 4. Saranno ben 6 in questo finale di parziale, Bonifazi si mette in proprio ma attacca fuori di seconda intenzione. Si va al tie-break!

Alba nuovamente fa la voce grossa e questa volta sembra davvero finita (7-1 e 8-4). Al cambio campo però la VBC è ancora viva, non cade più niente sul campo ospite e gli scambi si fanno sempre più intesi. 8 pari, 9 pari, break ospite 9-11 con Soriani, Testi per Alba rimette le cose a posto con due primi tempi (11-11). 13 pari con Formenti e Castellano che sbagliano al servizio, Brunfranco si guadagna un match-ball con un mani-out, Gallina dice basta e sbarra la strada a Parise. Il suo muro è decisivo, la VBC Officine Savigliano vince!

Tante emozioni per questo bel derby, coach Porello le riassume cosi: “come a Torino contro Lingotto, anche in questa gara partivamo sfavoriti. Invece in entrambe le occasioni siamo riusciti ad imporci, fuori casa, e questo non è un fattore da sottovalutare. Le ragazze hanno carattere e tanta voglia di dimostrare di valere questa categoria. Per noi ogni gara è un po’ come scoprirci. Quest’anno non basta scendere in campo per vincere, ogni punto va sudato più volte e ci stiamo adeguando. La rabbia per i due punti persi con Casale la settimana scorsa è stata la forza per provare ad espugnare un campo difficile come Alba, che considero una squadra molto forte ed esperta. Loro hanno fatto un grandissimo lavoro di contenimento sui nostri centrali che, si sa, sono molto brave. Fortunatamente il nostro è un gioco di squadra e siamo comunque riusciti a fare le mosse giuste per vincere.”

La VBC Officine Savigliano avrà ancora un impegno prima della pausa natalizia. Sabato 18 dicembre alle 20:30 tornerà al PalaMarenco per la sfida contro il giovane InVolley Piemonte.

L’Alba Volley – VBC Officine Savigliano 2-3 (25-23, 24-26, 25-19, 21-25, 13-15)

VBC Officine Savigliano: Galletto L. (2), Rocca, Rinaldi (5), Soffientino (1), Baudino, Olocco (12), Brunfranco (18), Bosio, Castellano (5), Galletto M., Soriani (17), Gallina (10), Grossi, Tomatis (L), Allemano (L). Allenatori: Marco Porello, Davide Panero.

Alba: Parise (18), Testi (20), Barbero, Abdlahna, Piarulli (11), Alessandria (13), Formenti (5), Chiarot (L), Pesce, Bonifazi (3). Allenatori: Stefano Sassi, Mario Ruocco.

Arbitri: Forni Matteo, Palumbo Francesca.

Durata set: 25′, 27′, 27’, 27’, 17’.

Savigliano: 28 a, 17 bs, 10 mv, 55 et
Alba: 23 a, 12 bs, 15 mv, 39 et

c.s.