8 dicembre: GLI APPUNTAMENTI principali in provincia di Cuneo

0
281

Sono tanti gli appuntamenti in programma nel giorno dell’Immacolata in provincia di Cuneo, che danno il via, di fatto ai festeggiamenti natalizi 2021. Ecco, quindi, una carrellata di eventi in provincia di Cuneo l’8 dicembre, per tutti i gusti.

Il clou, ovviamente, sarà a Cuneo, con il nuovo e straordinario appuntamento con IllumiNatale. Il menù è ricchissimo: scoprilo qui.

Nelle Langhe, invece, occhi puntati su Alba, dove, alle ore 18, verrà accesso l’albero cittadino, donato, come ormai da tradizione, dalla famiglia Ferrero.

A Limone Piemonte le guide alpine, dalle ore 18, si caleranno in corda doppia, vestiti da Babbo Natale, dal campanile della parrocchiale, aprendo le danze per i festeggiamenti natalizi, con cori dei bambini, dolcetti e cioccolata calda per tutti.

A Roccavione, tornano le sagome a grandezza naturale dei personaggi del presepe sul sagrato della Confraternita di Santa Croce e in via 25 aprile. In totale, si potranno contare quasi 100 pezzi tra uomini e animali.

A Bernezzo, verrà acceso proprio l’8 dicembre l’ormai tradizionale albero di Natale sulla collina. Con 300 metri di altezza e 280 di larghezza, l’albero bernezzese è unico in provincia di Cuneo e viene visto anche da molto lontano, proprio come quello di Gubbio, a cui si ispira. Dalle 16, spettacoli di giocoleria con Yuri Longhi accompagnati da momenti musicali. Sempre domani, dopo la messa mattutina, verrà benedetto e aperto al pubblico il presepe cittadino.

L’8 dicembre è sinonimo di Babbo Run a Caraglio, organizzata dalla Podistica Valle Grana. Iscrizioni dalle 13.30 in piazza Don Ramazzino e partenza per tutti alle 14.30, per un totale di poco più di 5 chilometri, da percorrere di corsa o passeggiando. Unico requisito: essere vestiti da babbo natale. Iscrizione con offerta libera che sarà devoluta alla Croce rossa e, nel finale, premi per i migliori babbi natale, oltre che un po’ di cibo per tutti.

Come di consueto, anche Dronero si veste per Natale, con i tradizionali Mercatini dell’Immacolata, in collaborazione con i commercianti locali. A contorno, come sempre, tanto divertimento: spettacoli di magia e musicali, la carrozza con i cavalli, l’esposizione di moto e bici e tanto altro.

A Villafalletto, alle ore 15 verrà inaugurato il presepe del Parco del Maira, con la tradizionale Marcia dei Babbi Natale. L’iniziativa, organizzata dagli Amici del Maira con il patrocinio del Comune, prevede una sfilata “addobbati” da Santa Claus fino al clou del presepe. Al termine, un piccolo rinfresco per tutti.

Anche a Castelletto Stura si accende l’albero di Natale in piazza Italia. Nell’occasione, l’Asd Castellettese allieterà i bambini con giochi vari. Dalle 14, un laboratorio per i più piccoli, che si concluderà con panettone e cioccolata calda per grandi e piccini.

Alle 16.30, a Centallo, nella sala della mappa della Biblioteca Civica spazio allo spettacolo “Incanti di Natale”, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, realizzato dal Teatro del Sole. Richiesta la prenotazione. Alla sera, dalle 21, sarà la volta del “Paolo Ghigo’s quartet”, che si esibirà nel Nuovo Cinema Lux. Il ricavato sarà devoluto alla rassegna cinematografica per disabili.

A Fossano, “piazzetta delle uova” si trasformerà nel villaggio di Natale, organizzato dalla Pro loco, e aperto fino all’Epifania.

Annullato invece, per il meteo sfavorevole, il Mercatino di Natale di Piozzo, inizialmente in programma dalle ore 9.

Nel Saluzzese, centro nevralgico sarà Castellar, con il tradizionale mercatino di Natale, per tutto il giorno, seguito, dalle 17.30, da uno spettacolo pirotecnico. Saluzzo si addobba, invece, a festa con il “Passacharriera natalizio”: musica occitana in centro, con Sergio Berardo, oltre al mercato cittadino al mattino. I negozi saranno aperti quasi ovunque.