Serie D: “timbri” di Tos e Alfiero a Tortona, Derthona-Bra 0-2

0
244
Derthona-Bra (foto ufficio stampa A.C. Bra)

Su un campo “storicamente” ostico e complicato per il Bra (il “Fausto Coppi” di Tortona), oggi pomeriggio i giallorossi (nell’anticipo della 14esima d’andata) hanno battuto il Derthona per 0-2. I sigilli giallorossi con Cristian Tos (nel primo tempo) e Vincenzo Alfiero (su rigore, nella ripresa).

PRIMO TEMPO:

In casa Bra, “secondo” debutto tra i pali per Danilo Tunno; panchina iniziale per l’altra new-entry Alessandro Marchetti (difensore mediano). Uno-due Marchisone e Alfiero al quinto, conclusione del numero 9 braidese e deviazione di Galliani in corner. Giallorossi in vantaggio al minuto 6: dagli sviluppi di un calcio d’angolo, sponda di Quitadamo e girata vincente di Cristian Tos che batte Teti. Poco dopo, occasionissima per gli alessandrini, con un legno colpito da Manasiev da buona posizione. Tiro-cross di Luzzetti, pallone fuori di poco al 16′. Il Derthona preme, Otélé ci prova al 27′ con un tiro velenoso, Daqoune ci mette una pezza e allontana il pericolo. Mezzora esatta, Marchisone imbecca Alfiero, tiro “murato” in area dalla difesa tortonese. I bianconeri reclamano un calcio di rigore per un contatto ai danni di Manasiev, ma l’arbitro fa proseguire al 43′. 0-1 all’intervallo dopo 2′ di extra-time.

SECONDO TEMPO:

Il Derthona rimane in 10 uomini dopo 3 minuti! Secondo cartellino ai danni di “Tato” Manasiev per un fallo su Tos, conseguente rosso e “leoncelli” in inferiorità numerica. Daqoune salva sulla linea di porta un pallone pericoloso, da colpo di testa di Galliani scagliato al decimo di gioco. Traversone di Luzzetti, i padroni di casa reclamano un calcio di rigore per un presunto tocco di mano avversario al 23′: il signor Vingo di Pisa fa proseguire. Sia pericoloso in area bianconera tre minuti dopo, Luzzetti toglie il pallone sulla linea di porta e anticipa Alfiero. “Fiammata” del Bra alla mezzora della ripresa, bordata di Tuzza e Teti si allunga, deviando in corner. Calcio di rigore per i giallorossi al 32′, per un intervento ai danni di Bongiovanni nei sedici metri; al 33′ Alfiero spiazza Teti e insacca! Derthona-Bra 0-2, 11° gol stagionale per il numero 9 giallorosso. Intervento prodigioso di Tunno che sale in cattedra sulla pericolosa sortita offensiva di Gueye, al 36′. Debutto giallorosso per Alessandro Marchetti, al minuto 40. Dopo i 4 minuti di recupero accordati, arriva il fischio finale e il Bra sale a quota 20 punti in graduatoria.

Derthona: Teti, Luzzetti, Procopio, Fr. Todisco, Galliani, Grieco, Otélé (1′ st Gueye), Colantonio, Diallo, Manasiev, Romairone (1′ st Saccà).
A disp: Bertozzi, Negri, Valerio, Passage, Brollo, Akouah, Mutti.
Allenatore: Samuele Ravera (al posto dello squalificato Giovanni Zichella).

Bra: Tunno, Magnaldi, Tos (40′ st Marchetti), Sia, Tuzza, Alfiero, Quitadamo, Bongiovanni, Capellupo, Marchisone, Daqoune.
A disp: Coria, Ferla, Cervillera, Di Benedetto, Fe. Todisco, Veneziano, Masawoud, Barbuto.
Allenatore: Roberto Floris.

Arbitro: Vingo di Pisa (assistenti: Cufari di Torino e Vaglio Agnes di Biella).

Marcatori: 6′ pt Tos (B), 33′ st rig. Alfiero (B).

Note: pomeriggio variabile, terreno di gioco in buone condizioni. Circa 200 spettatori. Riflettori accesi dal 20′ st. Ammoniti Manasiev, Colantonio, Gueye (D), Quitadamo, Daqoune, Alfiero, Capellupo (B); 3′ st, rosso a Manasiev (D) per doppio giallo.