VOLLEY A1/F – Maledizione tie break, la Bosca S. Bernardo Cuneo ko con Monza

Troppi alti e bassi per la squadra di Pistola, che incassa la terza sconfitta di fila al quinto set

0
175
Foto di Danilo Ninotto

Ancora un tie break indigesto per la Bosca S. Bernardo Cuneo, che per la terza partita consecutiva perde al quinto set. Così come con Conegliano e Chieri, anche contro Monza delle ex Candi, Zakchaiou e Van Heck le gatte hanno offerto sprazzi di ottima pallavolo, tenendo testa per lunghi tratti ad una formazione di livello, ma sono state ancora una volta tradite dalle troppe pause che ne hanno condizionato la prestazione. Dopo un ottimo primo set ed un buon avvio di secondo parziale, le cuneesi sono sparite fino all’inizio del quarto, quando con una bella reazione di carattere sono riuscite a portare il match al tie break. Nel quinto set, dopo una partenza super, sul 4-1 la luce si è nuovamente spenta, e per Monza la strada è stata in discesa per andare a prendersi i due punti. Ancora una volta di livello la prestazione di Kuznetsova, a cui la Bosca si è aggrappata spesso, mentre hanno faticato gli opposti.

 

SESTETTO CUNEO

Signorile in regia, Gicquel opposto, al centro Stufi e Squarcini, schiacciatrici Kuznetsova e Jasper, libero Spirito.

SESTETTO MONZA

Orro in regia, Van Hecke opposto, al centro Danesi e Candi, schiacciatrici Davyskiba e Stysiak, libero Parrocchiale.

 

PRIMO SET

Dopo l’inizio punto a punto, il primo allungo è di Cuneo con l’ace di Jasper che vale il 4-2. La fast di Stufi e l’attacco vincente di Gicquel permettono alle padrone di casa di scappare ancora. Sul 7-3 coach Gaspari ferma il gioco per il primo time out del match. Al rientro in campo Monza interrompe il parziale negativo, ma Cuneo risponde subito mantenendo il vantaggio  di +4 con Kuznetsova (9-5). Le ospiti si avvicinano, Danesi firma il 9-7. Il pallonetto vincente di Jasper riporta le gatte sul +4 (12-8), ma Monza si rifà sotto con le ex Van Hecke e Candi: 13-12 e time out per Pistola. Alla ripresa del gioco arriva l’aggancio sul 13-13, ma le cuneesi trovano un nuovo break con Kuznetsova (15-13). Van Hecke tiene le lombarde a contatto (16-15). Cuneo resta avanti grazie alla solita fast di Stufi e al pallonetto di Gicquel (20-18). Caruso entra per Stufi e mette subito a segno il punto del +3: 21-18 e nuovo time out per le ospiti. Super alzata di Signorile ad una mano e Stufi mette a terra il 22-19. Davyskiba sbaglia la battuta, Cuneo sul 23-20. Stysiak firma il 23-21, poi sbaglia l’attacco successivo, concedendo alle gatte tre set ball. Kuznetsova prova l’ace ma sbaglia il servizio, Van Hecke annulla il secondo, ma al terzo tentativo è Jasper a chiudere il set: 25-23.

SECONDO SET

Parte bene Monza, che firma i primi due punti. Cuneo reagisce, riaggancia le ospiti e con l’ace di Gicquel si porta a condurre: 4-3. Si va avanti punto a punto, il muro di Candi riporta avanti le lombarde (7-6). Monster block di Kuznetsova per il +1 Cuneo (8-7), risponde ancora Candi con un altro super muro per il nuovo pari (8-8). L’errore in ricezione di Jasper permette a Monza di portarsi sull’8-10 e Pistola decide di fermare il gioco. Lungo scambio chiuso dall’errore di Stysiak, le cuneesi restano attaccate e ritrovano il pari grazie ad un altro pasticcio ospite: 11-11. Attacco di Stysiak e ace di Orro, Monza sul +2 (11-13). Il muro di Danesi vale l’11-14, Pistola inserisce Giovannini per Kuznetsova, ma prosegue il passaggio a vuoto della Bosca che incassa un altro muro e vede le avversarie scappare (11-15). Sbaglia Stufi, Monza sul +5 (12-17) e Pistola ferma nuovamente il gioco per un time out. Le ospiti scappano ancora: l’ace di Stysiak vale il 12-19, ad interrompere il parziale negativo ci pensa la neoentrata Zanette (per Gicquel), ma non basta. Vero Volley vola verso la conquista del set: dopo un errore, Candi mette a terra la fast del 16-22. Squarcini prova a suonare la carica, ma Monza si guadagna cinque palle set, chiudendo al secondo tentativo grazie all’errore in battuta di Zanette: 19-25.

TERZO SET

Cuneo riparte con Zanette in campo, ma è Monza a iniziare meglio, provando subito a scappare: sul 2-5 Pistola chiama il primo time out del set, ma l’inerzia non cambia. Trascinate da Stysiak, le ospiti volano sul +5 (3-8). Rientra in campo Gicquel per Zanette e Giovannini per Jasper. L’opposto francese suona la carica con il punto del 5-8, ma Van Hecke ristabilisce le distanze: 5-9. Monza continua a spingere, sul 7-12 arriva un altro time out chiamato da Pistola. Gran muro di Stysiak, poi attacco vincente di Van Hecke, le ospiti scappano ancora (8-18). Danesi porta Vero Volley sul 10-20, Cuneo pasticcia ed è 10-22. Dentro nuovamente Zanette per Gicquel. Monza chiude un set con poca storia grazie all’attacco out di Zanette: 11-25.

QUARTO SET

Prosegue il momento no delle cuneesi, Monza ne approfitta e si porta subito sullo 0-3. Reazione delle gatte, che con un parziale di 3 a 0 si riportano in parità (3-3). Le ospiti allungano ancora (4-7), ma Kuznetsova con un attacco vincente ed un ace riporta a contatto la Bosca, che completa la rimonta con Jasper: 7-7. Altro ace con l’aiuto del nastro di Kuznetsova ed è sorpasso (8-7) e time out per Monza. Altro ace di una scatenata Kuznetsova, Cuneo sul +2 (9-7). Sbaglia Van Hecke (10-7), poi Stysiak interrompe un parziale di 6-0 per le padrone di casa. Giovannini firma il 13-10, risponde Davyskiba (13-11). Ancora Giovannini e poi Kuznetsova tengono a distanza le ospiti (14-12 e 16-14). Cuneo insiste, sul 17-14 il coach ospite Gaspari decide di fermare il gioco. Alla ripresa Van Hecke firma il 17-15, ma Signorile con una magia dopo una gran ricezione di Spirito ristabilisce la distanze (18-15). Monza si riavvicina grazie a Van Hecke e Davyskiba (18-17), Stufi la riallontana con la fast del 19-17. Kuznetsova firma due punti importantissimi: 21-18, ma Monza reagisce e con la solita Stysiak torna a contatto: 21-20 e time out per Pistola. Jasper avvicina le gatte al set (23-21), Kuznetsova firma il 24-21. Errore in battuta di Squarcini sul primo set ball, il muro di Danesi fuori di Danesi vale il 25-22.

QUINTO SET

Il tie break comincia con l’infortunio di Orro, costretta a lasciare il campo, al suo posto Boldini. Due monster block di Squarcini portano subito Cuneo sul 3-0. Jasper firma il 4-1. Monza si riavvicina (4-3) e non si ferma, sfruttando il momento favorevole per portarsi acondurre realizzando un parziale di 4-0. Sul 4-5 Pistola chiama il time out. Van Hecke chiude un lungo scambio con il punto del +2 (4-6), poi arriva l’ace di Boldini e le ospiti allungano: 4-7 e nuovo time out per Cuneo. Entra Agrifoglio per Signorile. Ancora Monza, si cambia campo sul 4-8. Continua il black out delle padrone di casa, che pasticciano e consentono al Vero Volley di portarsi sul 4-10. Stufi interrompe il parziale negativo (5-10). Con carattere, le gatte si riportano sotto grazie a Kuznetsova e Stufi: 7-10 e time out ospite. Van Hecke riporta le lombarde sul +4 (7-11). Sul 12-8 entra l’ex Zakchaiou per Candi: Monza vola sul 14-9, sciupa tre match ball, ma al quarto tentativo chiude per 12-15 con Van Hecke.

 

BOSCA S. BERNARDO CUNEO – VERO VOLLEY MONZA  2-3 (25-23, 19-25, 11-25, 25-22, 12-15)

BOSCA S. BERNARDO CUNEO: Kuznetsova 23, Squarcini 6, Spirito (L), Giovannini 3, Zanette 1, Agrifoglio, Gicquel 6, Signorile 1, Caruso 1, Jasper 15, Gay, Stufi 12. Ne: Degradi. Allenatore: Pistola.

VERO VOLLEY MONZA: Stysiak 21, Boldini 2, Van Hecke 22, Orro 4, Parrocchiale (L), Danesi 8, Zakchaiou 1, Davyskiba 15, Candi 7, Moretto, Negretti. Ne: Damato, Bole, Gennari. Allenatore: Gaspari.