Seconda Categoria – Nel Girone G prosegue la lotta a distanza tra Monregale e San Rocco Castagnaretta

0
241

Un fine settimana che si preannuncia di fuoco quello che andrà in scena sui campi cuneesi di Seconda Categoria.

Nel Girone F torna in campo dopo la sospensione del derby contro il Langa, che verrà recuperato il 2 dicembre, la capolista Area Calcio Alba Roero che sarà impegnato sul terreno di gioco dell’Andezeno. Incroci pericolosi alle spalle della capolista con le sfide di Orange Cervere e Buttiglierese che rischiano rispettivamente contro Nuova Astigiana e Carrù così come dovrà fare particolare attenzione agli scivoloni il Genola che attende il Dogliani.

Turno casalingo con i tre punti nel mirino per il Langa che attende il fanalino di coda Valfenera. Partono favorite, infine, Nicese e Caramagnese che incroceranno i guantoni contro Sommarivese e Marentinese.

Nel Girone G la neo capolista Monregale, dopo aver piazzato il sorpasso in vetta, tenta l’ulteriore allungo nel match interno contro il Bagnasco. Non può permettersi di perdere punti neanche il San Rocco Castagnaretta che attende tra le mura amiche il Piazza con l’obiettivo di mettere in cantiere l’immediato contro sorpasso.

Alle spalle delle due battistrada impegni casalinghi per Olypic Saluzzo e Caraglio che incroceranno i guantoni rispettivamente contro Virtus Busca e Manta mentre lo scontro tra Valvermenagna e Val Maira promette scintille tra due squadre appaiate a quota 15 punti. In zona salvezza il San Chiaffredo attende il Villafalletto in una gara delicata mentre il Garessio cerca punti importanti sul proprio terreno di gioco contro il San Benigno.

Nel Girone E, infine, impegno interno per l’Atletico Moretta, pienamente coinvolto nella lotta per non retrocedere, cerca punti importanti contro il Caprie Green.