Un’alunna del Bonelli tra le vincitrici del Premio Poetico Inter-alpes

0
58
Chiara Panduccio

Martedì 23 Novembre in sala S. Giovanni a Cuneo si sono tenute le premiazioni della XIV e XV edizione del “Premio Poetico Inter-Alpes”: questo progetto, promosso dal Rotary Club di Cuneo, è rivolto ai giovani di età compresa tra i 12 e i 25 da anni e permette uno scambio culturale che vede come protagoniste poesie scritte in lingua italiana dai partecipanti francesi e in francese dagli italiani.

Per la XIV edizione ha conquistato il secondo posto Panduccio Chiara, alunna dell’ITC Bonelli di Cuneo:” Da studentessa di una scuola tecnico-commerciale sono fiera del risultato raggiunto in quanto dimostra che l’amore per la cultura e la poesia sono possibili anche là dove tradizionalmente si pensa ci siano solo i numeri! La poesia che ho scritto si intitola “L’inattendu”, è in lingua francese e in essa ho voluto celebrare le piccole azioni che interrompono la monotonia quotidiana.

Credo di potere affermare, a nome anche degli altri partecipanti, che questa opportunità, offerta ogni anno dal Rotary Club, sia molto importante per noi giovani in quanto ci permette di metterci in gioco e di esprimere le nostre emozioni, soprattutto in questi ultimi anni in cui, a causa della pandemia, il campo artistico è stato messo in secondo piano. Infine, il Premio poetico Inter-alpes è, secondo me, un ottimo modo per far risorgere l’arte delle parole nella città di Cuneo.”.

A leggere i testi poetici nella cerimonia di premiazione ieri è stato Piero Leonardi, che ha interpretato le emozioni dei giovani poeti in modo sublime. “Ringrazio l’alunna Panduccio Chiara – ha commentato la dirigente scolastica, professoressa Aimone Maria Angela –per il successo conseguito e per l’ottima figura che ha fatto fare al nostro Istituto: è sempre una grande soddisfazione per una scuola vedere che i propri alunni ottengono simili riconoscimenti perchè vuol dire che il lavoro prestato dai docenti con pazienza e fatica non è stato invano. Un ringraziamento particolare va al Rotary Club di Cuneo, da sempre impegnato nella promozione della cultura sul territorio”.

Ecco la poesia vincitrice:

L’inattendu

Je ne te souhaite pas le meilleur.
Je te souhaite l’inattendu.

Je vous souhaite le dernier billet
Pour le concert que vous aimez tant.

Je vous souhaite assez
Dans une devoir surprise.

Je te souhaite un “tu es belle aujourd’hui”
Ecrit au crayon dans le livre d’histoire.

Je vous souhaite un message de quelqu’un
Qui a vraiment pensé à vous.

Je vous souhaite un bonjour du chauffeur
Le matin quand vous détestez tout le monde.

Le bonheur nous ennuie les visages,
L’étonnement me fascine.

Chiara Panduccio