Cuneo: all’Auditorium Foro Boario una giornata di promozione del cicloturismo (FOTO)

Fino alle 20 di oggi, espositori e appuntamenti per il workshop "Ciclo & Turismo in provincia di Cuneo". IL PROGRAMMA

0
301

Una giornata per valorizzare il cicloturismo in Granda. L’Auditorium Foro Boario a Cuneo ospita fino alle 20 di oggi, lunedì 15 novembre, il workshop “Ciclo & Turismo in Provincia di Cuneo”, dedicato alle realtà, associazioni ed enti, che promuovono le attività di promozione turistica legate alle due ruote.

L’evento è organizzato da Conitours (il Consorzio degli Operatori Turistici della provincia di Cuneo), Cuneo Alps Bike Experience e Comune di Cuneo, in collaborazione con Regione Piemonte, ATL del Cuneese, Valle Stura Experience, Camera di Commercio di Cuneo, Confcommercio Cuneo, Visit Piemonte e Valle Maira Terre d’Alte Emozioni.

All’interno dell’ampia sala di Via Pascal, diversi espositori, provenienti dalla Granda ma, anche dal territorio ligure, proporranno le proprie attività ed offerte ai visitatori, già numerosi sin dall’apertura degli stand questa mattina: presenti Consorzio Valle Stura Experience – Unione Montana Valle Stura – Porta di Valle; Associazione Gira&Tuira; Bike Camp Pian Bosco; Val Prino Bike; Consorzio Valle Maira; Tribe on Tour; Ride up Bike; Bottero Ski; Granda Bike Tour; Bikehouse – Outdoor point Entracque; Sentieri 2M; Bikesquare Srl; Bike Park Monte Alpet; Freebikeadventure Asd – Slow Bike Piemonte; Bici Grill – Stura River Village – Rafting.

“L’ATL insieme a Conitours opera nel settore cicloturistico da, ormai una ventina d’anni. Se siamo qui, insieme a tanti operatori qualificati, è grazie ad un percorso che ha avuto bisogno di trovare una sua strada. – così Daniela Silvestrin, direttrice dell’ATL del Cuneese – Se per altri territori piemontese è stato più facile individuare il prodotto turistico trainante, sul nostro era molto più difficile venti anni fa, perchè di prodotti, anche inespressi, ce n’erano davvero molti. Nel corso del tempo sono state create professionalità, come gli operatori e guide turistiche, oltre ai maestri di sci, che mettono al riparo anche i clienti da eventuali problemi, permettendoci di offrire nel cuneese un pacchetto completo“.

La nostra provincia, vissuta attraverso la bicicletta e la bicicletta a pedalata assistita, sia un’occasione turistica per il mercato del centro e nord europa unico. Abbiamo dei percorsi e delle strade fantastiche che, anche grazie all’avvento delle pedalate assistite, sono ora a misura di tutti. – spiega il Consigliere Regionale Paolo Bongioanni – In Consiglio è stata approvata una legge che finanzia con oltre un milione di euro all’anno gli interventi strutturali sui percorsi cicloturistici e 500mila euro gli enti del turismo per la promozione ogni anno fino al 2024: la grande attesa è ora per il prossimo settennato europeo, con i fondi che arriveranno nel compasso fra 2022 al 2028 e, per la prima volta, l’Unione Europea stanzierà sul turismo una fetta importantissima. In Piemonte arriveranno 4,7 miliardi in 7 anni con, appunto, una parte sul turismo e, esplicitamente citata, sul cicloturismo. Si tratta di fondi Alcotra, sui quali lavoreremo con i colleghi liguri e francesi“.

IL PROGRAMMA

Fino alle 20, come detto, nell’area workshop sarà possibile visitare gli espositori. Sempre presso l’Auditorium, saranno raccontate anche le storie dei protagonisti: dopo l’incontro con Gianluca Viglizzo, Presidente del Consorzio FOR (Finale Outdoor Region), nel pomeriggio toccherà alle testimonianza di Giancarlo Brocci, fondatore dell’EROICA, il grande evento sporivo che si ripete dal 1997 (ore 15) e di Elio Bottero, imprenditore di Limone Piemonte e organizzatore di eventi sportivi nell’area delle Alpi del Mediterraneo – Alta Via del Sale (ore 16). Alle 17.30, si terrà infine l’Assemblea degli Accompagnatori Cicloturistici, con la presentazione del programma delle attività del Club di Prodotto Cuneo Bike Experience.