Bra: l’Abet Laminati e la situazione materie prime

0
1362
(foto di repertorio)

Nata nella città di Bra alla fine degli anni Cinquanta, Abet Laminati è oggi una tra le più importanti realtà produttrici di laminati decorativi. Nei giorni scorsi, il TG3 Piemonte (Rai 3) si è recato nello stabilimento di viale Industria n. 21 per parlare della situazione materie prime, con i vertici aziendali.

Ettore Bandieri, AD Abet Laminati: “Continua ad essere un momento molto difficile per le materie prime. Sulle resine, è un saliscendi di disponibilità. Ci sono settimane tragiche, in cui il rischio è quello di fermare le nostre linee. Mesi fa, disperati perchè ci mancava la resina fenolica, abbiamo fatto una cosa un po’ diversa e cioè l’abbiamo autoprodotta. Anzichè comprare la resina già formulata, siamo andati in Asia alla ricerca dei componenti chimici per fare la resina. Questo ci ha aiutato molto. Noi produciamo anche pannelli in alluminio e in materiali compositi. L’alluminio sta diventando difficilissimo da trovare, per tutta una serie di ragioni“.

Bruno Mazzola, presidente Abet Laminati: “Carta, resine, trasporti, elettricità, gas, è tutto aumentato in maniera esponenziale. Ma siamo a un 25-30% in più dell’anno scorso e in più del 2019, parlando di commesse e fatturato“.