Volley A2/F – Di nuovo in casa la LPM Bam Mondovi: ospita Catania dell’ex Bordignon

0
91
Lpm Bam mondovì
Ph. Silvestri

Pronta a partire la terza giornata del campionato di A2 femminile di pallavolo. Sarà indubbiamente un set di partite interessante, con alcuni incroci che saggeranno le velleità di classifica di diverse formazioni.

Seconda sfida casalinga consecutiva per la LPM Bam Mondovì, che domenica ospiterà Catania alle 16.00. Le due squadre si trovano appaiate a quota 3 in classifica, con le ospiti recenti vincitrici nel derby siciliano con Modica. Il “Puma” è invece reduce dalla sconfitta al tie-break contro Pinerolo al termine di una prestazione incoraggiante.

La gara di domenica vedrà anche il ritorno al Palamanera dell’ex Martina Bordignon, che dopo due stagioni con le rossoblu ha accettato l’offerta delle etnee. Indubbiamente le monregalesi partono con i favori del pronostico, ma la partita è insidiosa. Una vittoria da tre punti darebbe però lo slancio in alta classifica alla vincitrice.

Proverà a non perdere colpi la capolista Talmassons, impegnata in casa contro Albese. La formazione friulana guida da sola la classifica con 6 punti, frutto di due vittorie in due gare. La terza è a portata di mano, ma le lombarde hanno conquistato i tre punti nell’ultima gara e vorranno continuare il momento positivo.

Altra sfida di alta classifica sarà in Calabria, tra Soverato e Pinerolo. La formazione di casa ha vinto molto bene nella prima giornata contro la stessa Albese, poi ha riposato. Le piemontesi hanno invece sconfitto la LMP Bam Mondovì e sono al secondo posto in classifica, a un solo punto da Talmassons.

Cercano invece il primo successo di stagione tra Club Italia Crai e Vicenza. Entrambe le squadre sono ancora a quota zero e la sfida deciderà chi abbandonerà l’ultimo posto in classifica. Le azzurrine partono con i favori del pronostico, mentre si prospetta un’altra giornata complicata per le ospiti.

A chiudere la giornata, nel giorno di riposo di Martignacco, c’è la sfida tra Montecchio e Modica. Indubbiamente le venete sono tra le protagoniste di inizio stagione, con il terzo posto in classifica in solitaria. La formazione siciliana, invece, ha avuto un duro impatto con la categoria, con due sconfitte e 0 punti.