Volley A2/M: cadono entrambe le cuneesi, rimpianti per Mondovì a Lagonegro

0
118
VBC Mondovì

Non è stato un weekend facile per le formazioni della “Granda” impegnate nella A2 maschile di pallavolo. Sia la Bam Acqua S. Bernardo che la VBC Synergy Mondovì trovano sconfitte, seppure molto diverse nei modi e nelle misure.

Mondovì potrebbe rimpiangere a lungo questa partita contro Lagonegro dell’ex coach Mario Barbiero. Sopra 2-0 e avanti anche nel terzo set, i monregalesi vengono rimontati con foga dai padroni di casa, che forzano il tie-break e lo vincono per 15-10. Soddisfazione minima per la truppa di coach Denora il primo punto del campionato.

Vanno però sottolineate alcune note positive per Mondovì. Si può iniziare con i 35 punti dell’opposto Arinze, semplicemente immarcabile, e proseguire con i 7 muri del centrale Ceban. Il prossimo weekend prevede un’altra trasferta per i monregalesi, questa volta in Veneto in casa del Porto Viro fanalino di coda.

Proprio questi ultimi infatti sono stati spazzolati pesantemente da Santa Croce. Un eloquente 3-0 con netti parziali e soli 70 minuti di gioco rendono le proporzioni della disfatta degli ospiti, surclassati in tutti i fondamentali. Per i toscani il primo posto in classifica, soprattutto grazie ai 19 punti di Bezerra Sousa.

Destino simile è toccato a Cuneo, travolto in casa da Castellana Grotte, seppure con parziali meno netti. I cuneesi di coach Serniotti non hanno saputo trovare risposte ai pugliesi, solidi, efficaci e concreti. Da segnalare per i padroni di casa i 16 punti dell’opposto Wagner Pereira da Silva, unico dei suoi in doppia cifra.

Per Cuneo il riscatto immediato non è facile. Il prossimo turno li vedrà di scena cercando di scalfire il brillante inizio della sorpresa della stagione, la seconda capolista Motta di Livenza.

Dopo aver inflitto una dure sconfitta a Siena all’esordio, i veneti si sono ripetuti in casa, costringendo Brescia alla resa per 3-0. Mattatore della serata per Motta di Livenza l giovane Kristian Gamba (19 punti). Per gli ospiti, invece, una giornata nerissima in ricezione (7 ace subiti) e i soli 4 punti di Cisolla.

Nel giorno di riposo di Bergamo due ulteriori sfide chiudevano la giornata. Cantù si è riscattata dalla sconfitta all’esordio con Cuneo imponendosi a Ortona per 3-0 (Motzo 22 punti). Reggio Emilia, al suo esordio, ha inflitto a Siena il secondo 3-0 consecutivo, che certifica in pieno il pessimo avvio dei toscani.

SERIE A2 – RISULTATI

BAM Acqua S. Bernardo Cuneo – BCC Castellana Grotte 0-3 (22-25, 15-25, 24-26)

Sieco Service Ortona – Pool Libertas Cantù 0-3 (23-25, 25-27, 23-25)

Conad Reggio Emilia – Emma Villas Siena 3-0 (25-22, 25-23, 25-19)

Kemas Lamipel Santa Croce – Delta Group Porto Viro 3-0 (25-11, 25-20, 25-20)

Cave del Sole Lagonegro – Synergy Mondovì 3-2 (26-28, 22-25, 32-30, 28-26, 15-10)

HRK Motta di Livenza – Gruppo Consoli McDonald’s Brescia 3-0 (31-29, 25-23, 25-20)

Riposa : Agnelli Tipiesse Bergamo

SERIE A2 – CLASSIFICA

Kemas Lamipel Santa Croce, HRK Motta di Livenza, BCC Castellana Grotte 6,

Cave Del Sole Lagonegro 5,

Pool Libertas Cantù 4,

Conad Reggio Emilia, Gruppo Consoli McDonald’s Brescia 3,

BAM Acqua S.Bernardo Cuneo 2,

Synergy Mondovì 1,

Sieco Service Ortona, Delta Group Porto Viro, Agnelli Tipiesse Bergamo, Emma Villas Aubay Siena 0.

SERIE A2 – PROSSIMO TURNO

Sabato 23 ottobre 2021, ore 20.30
Emma Villas Aubay Siena – Agnelli Tipiesse Bergamo

Domenica 24 ottobre 2021, ore 16.00
BCC Castellana Grotte – Conad Reggio Emilia
Pool Libertas Cantù – Cave del Sole Lagonegro

Domenica 24 ottobre 2021, ore 18.00
BAM Acqua S. Bernardo Cuneo –
HRK Motta di Livenza
Gruppo Consoli McDonald’s Brescia – Kemas Lamipel Santa Croce
Delta Group Porto Viro – Synergy Mondovì

Riposa : Sieco Service Ortona