Juniores Nazionale A: terza giornata, il Bra ospita il Vado, Fossano e Saluzzo in trasferta

0
239

Manca ormai poco alla terza giornata del campionato di Juniores Nazionale girone A dove saranno protagoniste le 3 cuneesi: Bra, Saluzzo e Fossano.

Il Bra dopo la vittoria sudata nel derby della scorsa giornata, ospiterà il Vado a quota 6 punti e con 0 gol subiti dopo le prime due gare.

Il Saluzzo invece andrà in trasferta, ad attenderlo ci sarà la Sanremese che ha totalizzato sin qui 3 punti. Nella 1° giornata la squadra di casa è caduta contro il Casale ma lo scorso sabato ha vinto ad Imperia.

Pont Donnaz che dovrà affrontare in casa il Fossano, sconfitto nel derby contro il Bra in una partita ricca di emozioni. I blues sono ancora a quota 0 punti dopo due giornate ma il mister è convinto che dando qualcosa in più i risultati arriveranno.    Ecco le parole di Sergio Boscarino:

“Al rientro, ad inizio settimana, ho chiesto ai ragazzi sempre il massimo impegno come hanno messo in queste partite ma ho anche chiesto di dare qualcosa in più. Ognuno di loro ha dato molto alla squadra ma bisogna dare di più di ciò che si è dato finora per trovare punti. 

Negli allenamenti si sono impegnati tantissimo e questo non può che essere un buon punto di partenza. 

Il problema sono i risultati e situazioni che non son girate nel verso giusto, abbiamo avuto grosse difficoltà solo nel primo tempo con il Bra perché non avevamo capito bene l’approccio da usare. 

Ho chiesto di più perché abbiamo delle assenze importanti, chi verrà chiamato dovrà dare qualcosa in più anche per chi non c’è. 

Purtroppo abbiamo tanti fermi per infortunio e Ghibaudo è squalificato, chi verrà chiamato dovrà fare bene.”

Riguardo invece al Pont Donnaz, ecco le sue parole:

“È una squadra tosta con una forte identità, conosco l’allenatore è bravo e preparato, chiede molto ai suoi ragazzi. 

Come società vogliono valorizzare i ragazzi della valle, scegliendo così i migliori sicuramente. 

Le partite dimostrano che ci stanno mettendo grande grinta e tanta qualità. 

Sarà una gara equilibrata ma allo stesso tempo difficile, dovremmo fare un passo in avanti non solo nella prestazione.”