Venerdì 15 ottobre 800 ragazzi per le vie di Saluzzo per la candidatura a Capitale italiana della cultura

0
176
saluzzo monviso 2024

Una montagna di futuro è il titolo del dossier di candidatura di Saluzzo con le Terre del Monviso a Capitale italiana della cultura 2024 ed è anche il nome del flash mob in programma venerdì 15 ottobre alle ore 10 per le vie e le piazze di Saluzzo.

Protagonisti: 800 bambini e ragazzi delle scuole di Saluzzo e delle terre del Monviso che daranno vita ad una vera e propria opera collettiva, a cui hanno lavorato in queste settimane, lanciando in aria dei grandi palloni blu su cui hanno inciso le lettere che compongono le parole chiave che rappresentano la loro “Montagna di Futuro”.

Simbolicamente le loro parole arriveranno ai sindaci rappresentanti dei 72 comuni sostenitori della candidatura, anche transfrontalieri, tutti presenti a Saluzzo, con la fascia tricolore. L’atto dimostrativo e ideale diventa così reale con la “consegna” delle parole che secondo i bambini e i ragazzi rappresentano il futuro della montagna ai responsabili delle amministrazioni che hanno il compito di farsene carico per progettare il futuro del territorio.