Volley – La Bosca S. Bernardo Cuneo conquista il Trofeo Alpi del Mare

Le cuneesi superano le francesi del Cannes per 3-0 e si preparano al meglio per l'inizio del campionato di domenica prossima

0
157

Prestazione convincente, vittoria e primo Trofeo Alpi del Mare – ninesquared alzato nel palazzetto di casa. La Bosca S. Bernardo Cuneo sceglie il modo migliore per avvicinarsi all’esordio nel campionato di A1, che vedrà le cuneesi ospitare Roma domenica prossima. La squadra di Andrea Pistola batte per 3-1 le francesi del Racing Club de Cannes nella finale del primo trofeo disputato a Cuneo. Rispetto al sestetto che aveva cominciato il match di semifinale di venerdì pomeriggio, il tecnico di casa lancia dall’inizio Kuznetsova al posto di Degradi, per il resto conferma Signorile al palleggio con Gicquel opposto, al centro Stufi e Squarcini e Jasper schiaccitrice insieme alla giovane russa, che ha subito un buon impatto sull’incontro. Il primo set è bello ed equilibrato, anche se le gatte restano sempre in controllo, trovando una buona alternanza di soluzioni in attacco e riuscendo a chiudere con un buon margine (25-19).

L’avvio di secondo set è un po’ sonnolento da parte delle gatte, svegliate dall’ace di Jasper e da un paio di attacchi vincenti di Kuznetsova che le rimettono carreggiata. Un altro ace, questa volta di capitan Signorile, vale l’aggancio, e segna la fine dell’equilibrio: Cuneo scappa e non si fa più prendere dalle avversarie, conquistando il parziale con il risultato di 25-20, trascinata da una super Kutnetsova, che infiamma il pubblico con due ace consecutivi, e dalla solita Gicquel.

Avanti di due set, nel terzo parziale la Bosca S. Bernardo deve fare i conti con la voglia di rientrare in partita di Cannes: le francesi non mollano, lottano punto a punto e riescono anche ad allungare sul +3 (15-18). La reazione delle cuneesi è veemente, con carattere e pazienza Signorile e compagne ricuciono lo strappo, ma dopo aver annullato due palle set devono cedere ai vantaggi (24-26).

Con Giovannini (già inserita nel finale di terzo set) al posto di Jasper e Caruso per Stufi, le padrone di casa nel quarto parziale trovano il break che risulterà decisivo con un buon turno al servizio di Squarcini, su cui le gatte costruiscono la fuga. Cuneo vola sul +8 grazie alle fast di Caruso e agli ace di Gicquel. Cannes crolla, finisce 25-14 e capitan Signorile può alzare il primo Trofeo Alpi del Mare – ninesquared, in attesa dell’esordio in campionato.

BOSCA S. BERNARDO CUNEO – RACING CLUB DE CANNES 3-1 (25-19, 25-19, 24-26, 25-18)

BOSCA S. BERNARDO CUNEO: Kuznetsova 14, Squarcini 14, Spirito (L), Giovannini 6, Gicquel 21, Signorile 2, Caruso 6, Jasper 9, Stufi 9. NE: Degradi, Zanette, Agrifoglio, Gay (L), Mangano. Allenatore: Pistola.

RACING CLUB DE CANNES: Felix 9, De Hoog 10, Gelin (L), Snyder 3, White 8, Winters 6, Zatkovic 2, Matejko, Brcic 2, Veglia 8, Miniuk. NE: Le Thuc, Boisard (L). Allenatore: Schiavo.