Tris per Carlo Merenda: vince anche la XXXIII edizione dell’Elba Graffiti

0
201

Dopo una bellissima gara combattuta sul filo dei decimi di secondo altro prestigioso successo per Carlo Merenda in coppia con Marco Gandino che hanno vinto la gara elbana che si è disputata il 24-25 settembre, in una due giorni decisamente avvincente. Dopo un avvio di campionato sfortunato alla Coppa dei Fiori di Sanremo, compromessa da un problema meccanico, la coppia a bordo di una grintosissima FIAT Ritmo 130 Abarth con la livrea Totip, ha anellato tre vittorie assolute consecutive, che gli posiziona al prima posto provvisorio della classifica valida per il titolo nazionale.

Quella dell’Elba Graffiti è sicuramente una gara agguerrita, che ha visto nella prima giornata disputare tre prove a media decisamente veloci sulle tortuose e belle strade dell’isola Toscana, con la classifica decisamente “corta”, con i primi quattro equipaggi staccati tra di loro solo di 16 decimi di secondo e poco distanti gli altri. Secondo giorno, con clima pressoché autunnale, vede la progressiva rimonta di Gandino Merenda che vincono la prova 5 e 6 e conquistano la prima posizione, assoluta, poi raggiunti nella 7 a pari punti dall’equipaggio svizzero-russo Bonnet-Solomatina, che a bordo di una affascinante Alfa Romeo Giulietta, hanno combattuto sino all’ultimo metro, dovendo poi cedere la prima posizione nella prova 8.

Terzo l’equipaggio femminile composto dalle brave e combattive Giugni Marcatillj che a bordo di una bellissima Alpine Renault 1300, hanno dato filo da torcere agli altri due equipaggi, alternandosi in testa alla classifica. Alla fine solo una manciata di decimi ha diviso le prime tre posizioni, a riprova del grande valore e della bravura degli equipaggi presenti. Molto bello il parco macchine con circa 30 equipaggi partecipanti, tutti di grande valore tecnico che nulla hanno potuto contro la determinazione del terzetto di testa.

EM