Saluzzo, la 5^A del liceo Bodoni premiata dalla Regione Piemonte nel concorso “Progetto di Storia Contemporanea”

0
390
Liceo Bodoni Saluzzo

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza degli alunni della 5^A del Liceo Bodoni di Saluzzo. La classe ha partecipato con successo al concorso “Progetto di Storia Contemporanea”, con cui ha ottenuto un riconoscimento dalla Regione Piemonte.

“Monumenti, statue, iscrizioni: eredità scomode dal passato”. In occasione della 40esima edizione del Progetto di Storia Contemporanea, questa è stata la traccia scelta tra le tre disponibili dal nostro gruppo, costituito dagli studenti della 5^A: Angelica Alladio, Giulia Bruno, Andrea Gaveglio, Alessandro Giraudo e Silviu Goga, coadiuvati dalla docente di Storia Paola Soleri.

Il tema richiedeva un’analisi accurata a livello territoriale delle iscrizioni e dei monumenti di origine fascista, per valutare, a distanza di tanti anni, l’atteggiamento da tenere nei confronti di queste “scomode eredità”, anche sulla scorta delle recenti vicende di rimozioni, distruzioni e vandalizzazioni di monumenti e statue messe in atto dai sostenitori del movimento Black Lives Matter, durante le proteste negli USA scoppiate nel maggio del 2020.

A seguito di una ricerca sul territorio piemontese abbiamo deciso di creare un sito web (https://rivisitando.wixsite.com/concorso) con una mappa interattiva della nostra regione, in cui, con l’ausilio di una breve scheda, segnaliamo i siti in cui sono presenti iscrizioni o “monumenti” fascisti. Selezionando un punto si potranno ottenere brevi cenni storici e, nel caso delle iscrizioni, una rivisitazione delle frasi stesse, in modo da rendere queste scritte una forma di apprendimento storico-culturale e un’opportunità di formazione personale.

Inoltre il sito consente di arricchire la mappa. Nel corso della ricerca siamo giunti alla conclusione che la rimozione di queste importanti testimonianze del passato non sia opportuna, in quanto utile a mantenere vivo il ricordo di questo periodo storico e quale monito a non ripetere gli errori del passato, che è meglio conoscere piuttosto che dimenticare. La ricerca delle informazioni e l’allestimento del sito sono stati molto impegnativi, ma anche gratificanti e formativi. Durante l’estate abbiamo appreso con entusiasmo che il nostro lavoro è stato apprezzato e premiato dalla Regione Piemonte. Il premio prevede un riconoscimento in denaro a favore del Liceo Scientifico Bodoni e delle utilità culturali a nostro favore.