Mondovì, ecco le date per “Peccati di Gola & XXIII Fiera Regionale del Tartufo”

0
260
Peccati di gola mondovì

La Città di Mondovì rilancia: sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1° novembre andrà in scena l’edizione 2021 di “Peccati di Gola & XXIII Fiera Regionale del Tartufo”. L’annuncio è stato ufficializzato presso lo stand Città di Bra allestito all’interno di ‘Cheese’, la manifestazione enogastronomica di forte richiamo internazionale che, dal 1997, caratterizza l’autunno cuneese. Un palcoscenico prestigioso ed allo stesso tempo coerente, dato che l’evento monregalese è stato inserito tra le “Manifestazioni eccellenti nel segno di Slow Food”.

Accolti dal saluto di Daniele Demaria, assessore della Città di Bra, il monregalese Andrea Blangetti, consigliere nazionale Slow Food e responsabile area educazione Comitato Esecutivo del Piemonte, ha condotto la presentazione che ha visto l’autorevole presenza di Barbara Nappini, presidente Slow Food Italia. Dopo i saluti dei consiglieri regionali Paolo Bongioanni e Matteo Gagliasso, e l’intervento di Ezio Raviola, vice presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, l’edizione 2021 di ‘Peccati di Gola’ si è presentata al fianco di un’altra manifestazione che colloca il Monregalese tra le mete enogastronomiche più ambite del periodo autunnale: “Bee – formaggi di montagna”, in programma a Villanova Mondovì sabato 20 e domenica 21 novembre.

«Un nuovo e prestigioso incarico è stato affidato all’associazione che ho l’onore e l’onere di rappresentare – dichiara Mattia Germone, presidente ‘La Funicolare’ -, siamo pronti a dare il nostro contributo per continuare il cammino tracciato, in piena collaborazione con la Città di Mondovì. In un clima di sostanziale incertezza per quanto riguarda le norme di accesso alla manifestazione, forti del positivo riscontro ottenuto dalla Mostra dell’Artigianato Artistico, siamo certi di poter ottenere risultati positivi».

«Siamo particolarmente soddisfatti – dichiara Luca Olivieri, vicesindaco e assessore alle Manifestazioni della Città di Mondovì – del ritorno di Peccati di Gola in questi tempi così difficili che hanno messo a dura prova cittadini e istituzioni. Vogliamo andare avanti, comunque, anche nelle difficoltà dovute all’emergenza Covid. Così come per la Mostra dell’Artigianato, così come per la serata dei fuochi e altri eventi, non vogliamo rinunciare alle nostre manifestazioni, alle nostre feste. Anzi facciamo di tutto per arricchire il calendario: durante Peccati di Gola, per esempio, ci sarà anche la prima data di Mondovì Vola, lo show dedicato al volo e alle mongolfiere. Siamo infine certi che il “debutto” dell’associazione La Funicolare, nell’organizzazione dell’evento, porterà gradite novità ai monregalesi. Con il presidente Mattia Germone, abbiamo affinato quest’edizione che si presenta con il chiaro intento di valorizzare i nostri prodotti locali».

Le prime importanti novità relative all’edizione 2021 sono state illustrate da Enrico Giana, consigliere dell’associazione ‘La Funicolare’ e Valentina Masante, segreteria organizzativa VM Style. Le vie e le piazze di Mondovì saranno come sempre la location che farà da cornice a stand di eccellenze artigianali locali, laboratori di cucina, incontri, degustazioni e tante altre iniziative di intrattenimento per adulti e bambini.

Verrà proposto un percorso pedonale interamente inserito all’interno del centro storico di Breo, da piazza Ferrero sino a piazza Santa Maria Maggiore, coinvolgendo via Beccaria, piazza Roma, piazza Cesare Battisti, piazza S.Pietro, via Sant’Agostino e piazzetta Comino. Nel quartiere di Piazza, collegato a Breo dalla funicolare, troveranno spazio gli stand delle regioni ospiti oltre a numerosi appuntamenti culturali. Dalla volontà di unire le esperienze culinarie l’idea di collocare in piazza Santa Maria Maggiore il ‘Cibo di strada gourmet’ e ‘L’enoteca golosa – peccato non esserci’: un doppio spazio in cui poter conoscere e assaporare le eccellenze enogastronomiche del Monregalese e della Granda.

«Dopo la pausa forzata del 2020 ritorniamo con importanti novità – dichiara Valentina Masante, segreteria ‘Peccati di Gola’ –, le sveleremo pian piano per far crescere l’attenzione e per poter organizzare al meglio il percorso in stretta osservanza delle norme vigenti. Vogliamo tornare a stupire i nostri visitatori, coltivando l’attenzione nei confronti delle De.Co. e di tutte le preziose biodiversità che il nostro territorio continua a preservare».