Elezioni 2021 – Amorisco si candida a Casteldelfino: “Spingeremo su nuovi servizi e infrastrutture”

0
333

Dopo la presentazione delle liste e dei programmi elettorali, conosciamo meglio il candidato sindaco della seconda lista di Casteldelfino, Domenico Amorisco.

Dopo l’esperienza vissuta come amministratore locale di Sampeyre, Amorisco quest’anno si candiderà per il comune di Casteldelfino, sfidandosi con la lista di Alberto Anello, sindaco uscente.

Amorisco, quali sono gli obiettivi principali in vista di una possibile elezione?
“L’obiettivo della Lista n.1 “SìAmo Casteldelfino” della quale sono il candidato Sindaco è quello di programmare il futuro dell’intero territorio comunale basandoci sulle iniziative di successo compiute durante i miei due precedenti mandati del decennio 2006/2016. Spingeremo sulla realizzazione di nuovi servizi ed infrastrutture seguendo la linea che in passato si è rivelata vincente e che aveva contraddistinto Casteldelfino con una propria identità e l’aveva rilanciata nel mercato turistico. Tutti questi sforzi sono stati ignorati nell’ultimo quinquennio facendo vivere ora il paese e le borgate in una situazione di degrado per effetto della mancanza di qualsiasi tipo di manutenzione.
In breve: una Casteldelfino più green, più turistica e più vicina alle esigenze degli abitanti”.

Quali provvedimenti pensate di Prendere in primis?
“Costruire una Casteldelfino più attenta ai bisogni reali dei residenti e dei turisti. Questo pensiero ci porterà a realizzare con urgenza alcuni provvedimenti come rendere Casteldelfino una realtà più accessibile a chiunque. Questi sono temi che spesso vengono ignorati dalle amministrazioni, ma poter dare a tutti la possibilità di accedere ai servizi autonomamente è il primo passo per rendere Casteldelfino un paese più attento ai diritti. L’abbattimento delle barriere architettoniche con la realizzazione di installazioni dedicate per l’accesso agli Uffici del Municipio è un primo passo in questa direzione. In quest’ottica di accessibilità rivolta a tutti abbiamo messo online il sito www.siamocasteldelfino.it all’interno del quale, oltre a trovare i punti delle attività che realizzeremo, chiunque può scriverci direttamente con dei suggerimenti e proposte, molte delle quali sono entrate
a far parte di un programma integrativo che presenteremo nei prossimi giorni. Il secondo passo sarà avviare un’attenta analisi delle opere urgenti in soccorso della situazione attuale nelle borgate e nel centro e avviare gli studi di fattibilità per riportare Casteldelfino in sicurezza”.

Ci sono dei punti sui quali sarete decisi e fermi?
Sì, saremo decisi sul finanziamento ottenuto di oltre 700 mila euro con il cofinanziamento a carico del Comune per la realizzazione di un asilo nido per Casteldelfino, un paese che conta meno di 200 abitanti di cui 3 o 4 bambini (età 0 – 3 anni). Nel nostro programma siamo stati attenti alle nuove generazioni inserendo dei punti specifici per la promozione delle iniziative sul territorio dedicate a queste fasce d’età. Questa attività, però, ci è sembrata fin da subito una realizzazione che, con molta probabilità, verrà abbandonata quando verrà aperta in quanto i bambini andranno già alle scuole elementari. Anche l’idea di un possibile ampliamento del bacino di utenza grazie ai comuni vicini non può essere perseguito, perché si andrebbe incontro a dei problemi irrisolvibili sull’eventuale trasporto. Per cui saremo sì diretti sulle iniziative per i più giovani, ma iniziative studiate e che portino
giovamento sul lungo periodo”.

Come descriverebbe la sua squadra?
Ha usato un termine particolarmente corretto: squadra. La lista n.1 “SìAmo Casteldelfino” è costituita da candidati che per la maggior parte sono residenti nel comune di Casteldelfino, gli altri sono, invece, conoscitori appassionati di Casteldelfino e della Valle Varaita. Il nostro gruppo è composto da persone che operano nel campo della ristorazione e del turismo e sostengono l’economia del paese. Hanno formato questa unione per sopperire alla mancanza dei servizi per i cittadini sul territorio comunale di Casteldelfino negli ultimi 5 anni e già sulla base di questa considerazione non posso che giudicarla un’ottima squadra che si impegnerà con i fatti e non con le sole parole scritte sui social, per risolvere i problemi della gente sin dai primi giorni dell’eventuale elezione”.