Eccellenza: super-Cuneo! Benarzole battuta 4-1, i Dalmasso sugli scudi

0
184

Due su due. L’AC Cuneo 1905 Olmo non si ferma e, dopo il debutto positivo con il Lucento, si impone, nettamente, nel big match con la Benarzole: superato, quindi, a pieni voti il primo importante banco di prova in questo competitivo campionato di Eccellenza dagli uomini di mister Michele Magliano che, con un inizio di match fulminante, mettono sui propri binari e chiudono il discorso, limitandosi a gestire nella ripresa il largo vantaggio.

Domenica no invece per gli uomini di Alberto Merlo (ieri squalificato) che, dopo le buone prestazioni finora viste, incappano nel primo ko stagionale.

LA CRONACA – Sorpresa fra le fila dei biancorossi che si presentano a Narzole con il 3-4-3: in difesa la novità Nasta a fianco di Marchetti e Bottasso, mentre davanti spazio ai due Dalmasso ed a Gazzera; i padroni di casa perdono De Santis nel riscaldamento (al suo posto Ventre) e schierano il 4-2-3-1 con Castagna punta sentrale supportato da Brondino, Bresciani e Rrotani.

Il match si decide nei primi, terribili, 20 minuti per la Benarzole: dopo 1′ dal fischio d’inizio, Gai interviene da tergo su Giacomo Dalmasso in area. Rigore, trasformato dallo stesso capitano biancorosso, è 0-1.

Al 9′ è già raddoppio: Andrea Dalmasso, sul filo del fuorigioco, scatta a sinistra e crossa. A centro area Giacomo Dalmasso trova una grande coordinazione e, al volo, insacca. I rossoneri provano a scuotersi: al 13′ punizione di Amendola da sinistra e testa di Castagna a centroarea, palla alta di un soffio.

Nonostante il lampo locale, il Cuneo Olmo passa ancora: al 17′ Giacomo Dalmasso converge da destra e crossa per Gazzera che lotta e vince un contrasto, sul rimpallo spunta in mezzo all’area (in posizione dubbia) Andrea Dalmasso che trafigge Favaro, 0-3.

Gara di fatto chiusa, ma la Benarzole ha l’obbligo di restarci dentro: al 23′ Castagna serve Bresciani che si invola centralmente e calcia, Campana c’è. Merlo ci prova con i cambi: fuori Riorda e Rrotani, dentro Porcaro e Scoffone.

I padroni di casa sono, anche, sfortunati: superata la mezz’ora, testa di Castagna, palo pieno a Campana battuto.

IL POKER E’ SERVITO – Ad inizio ripresa il Cuneo va subito vicino al poker: Giacomo Dalmasso vola in ripartenza verso l’area e appoggia per l’accorrente Gazzera che, da solo, manda fuori. I cambi si susseguono, ma gli ospiti restano saldamento al comando delle operazioni: al 70′ lancio lungo per Andrea Dalmasso, Ventre sbaglia l’appossio di testa verso il portiere, Dalmasso al volo ci prova mandando alto.

Lo 0-4 arriva poco dopo: angolo di Armando, Giacomo Dalmasso anticipa tutti sul primo palo di testa e non lascia scampo a Favaro. Nel finale la Benarzole rende meno amara la sconfitta, dopo che Scoffone, a tu per tu con Campana, non aveva trovato lo specchi della porta: al 90′ punizione di De Souza, la palla deviata si impenna e finisce sui piedi di Castagna che, questa volta, trova l’angolo giusto, 1-4.

Mercoledì 22 settembre si torna in campo per il primo turno infrasettimanale del Girone B di Eccellenza: l’AC Cuneo 1905 Olmo ospiterà il Rivoli, la Benarzole farà visita al S.Domenico Savio.

BENARZOLE-CUNEO 1-4

RETI: 1′ rig., 9′ e 79′ Dalmasso G. (C), 17′ Dalmasso A. (C), 90′ Castagna (B)

BENARZOLE: Favaro, Riorda (25′ Porcaro), Amendola, Ventre, Molinari, Cavanna (51′ Sammartino), Rrotani (25′ Scoffone), Gai, Castagna, Bresciani, Brondino (76′ De Souza). A disp. Ricatto, Sammartino, Viola, Scoffone, Marchiaro, De Souza, Fontana, Porcaro. All. Merlo (squalificato)

AC CUNEO 1905 OLMO: Campana, Bernardi, Nasta, Eliotropio (68′ Peirano), Bottasso (84′ Botasso), Marchetti, Dalmasso G., Magnaldi, Gazzera (60′ Lombardo), Dalmasso A. (Armando), Benso (68′ Costa). A disp. Bonardi, Costa, Ambrogio, Peirano, Penda, Botasso, Armando, Lombardo, Karamoko. All. Magliano.

ARBITRO: Benevelli di Modena (Massaro di Collegno e Farsad di Alessandria)

AMMONITI: Castagna, Ventre (B), Gazzera, Bernardi, Marchetti, Dalmasso A. (C)

Eccellenza: i GOL di Benarzole-Cuneo 1-4 (VIDEO)