Annunci in casa Langhe Roero Basketball: Marco Prunotto per la B e Stefano Gioda per la C Silver

0
247

Langhe Roero Basketball è lieta di dare il benvenuto a Marco Prunotto, nuovo centro della S. Bernardo Abet per il campionato di Serie B 2020-21!

Centro pugliese classe 2001, di 205 cm e 120 kg, di scuola fortitudina inizia a giocare a pallacanestro a sette anni all’Angiulli Bari. Poi a 12 anni, dopo un provino, riceve la chiamata della Fortitudo Bologna e si trasferisce in Emilia con tutta la famiglia. Cresce, a seguire, nelle giovanili della F, fino ad arrivare a debuttare in A2 nel 2018-19, stagione in cui la prima squadra viene promossa in Serie A. Nel 2019-20 viene confermato anche nel gruppo della Serie A, ma a febbraio si trasferisce alla Viola Reggio Calabria in Serie B per avere più spazio. La stagione calabrese dura poco a causa dello stop per covid, ma nel 2020-21 torna nuovamente alla Viola con cui realizza 4,6 punti (high di 13 contro Bisceglie) e raccoglie 3,2 rimbalzi (top stagionale i 16 con Taranto) di media. Nella prossima stagione torna nel nord d’Italia per difendere i tabelloni di Langhe Roero Basketball.

Marco Prunotto arriva a rafforzare il reparto lunghi di una S. Bernardo Abet ambiziosa, che punta sulla linea verde: “Mi han parlato di una Società ben strutturata, che segue con attenzione i giovani, li accoglie bene e li mette al centro del progetto tecnico. Questo aspetto a me interessa molto ovviamente, perché punto ad arrivare più in alto possibile. Credo che in questa squadra sarà facile fare gruppo e divertirci insieme. L’ambizione è tanta e non vedo l’ora di mettermi a disposizione dei compagni per crescere come singolo e come team. Sembra banale dirlo, ma se migliori tu, migliora la squadra e, se migliora la squadra, migliori tu. Sono sicuro che questo sia il posto giusto perché lo staff ti segue bene, come mi han detto, ti sta vicino e cura ogni aspetto tecnico, tattico e fisico e, inoltre, le strutture sono di primo livello. La crescita individuale poi verrà da sé nel cercare di raggiungere gli obiettivi del team come logica conseguenza. Dunque scenderemo in campo ogni partita per vincere”.

Stefano Gioda, invece, giocherà con la divisa del club nel prossimo campionato di Serie C Silver.

Ala grande del 1999 di 110 kg e 196 cm, inizia a giocare a pallacanestro all’Olimpo Basket Alba, dove resta fino all’Under 13. Poi è tempo di una parentesi nelle giovanili della Junior Casale dall’Under 14 all’Under 20, ma anche la C Gold. Nel 2016 torna ad Alba per scendere in campo con L’Under 18 e tra il 2016-17 ed il 2018-19 è impegnato anche in DNG, C Gold e Serie B. Segue, nel 2019, il trasferimento all’Abet Basket Bra per il campionato di C Gold, per poi vestire il biancoblu anche nel 2020-21 con la Promozione del New Basket Abet. Nella prossima stagione, infine, sarà a disposizione di coach Siragusa per il campionato di C Silver.

Dopo le esperienze sia sul fronte albese che su quello braidese, Stefano Gioda è uno dei migliori rappresentanti del progetto Langhe Roero Basketball: “Avendo giocato per entrambe le Società è fantastico che si siano unite per questo progetto che vuole rappresentare le Langhe ed il Roero. Mettere insieme le forze può portare ad ampliare il bacino cestistico per rivolgersi a molti più ragazzi che si possono appassionare al basket. Quindi è un’idea che condivido in pieno. Per quanto riguarda il campo, sarò in un gruppo che conosco molto bene e spero possa essere una stagione positiva. Sono entusiasta e pronto a dare il mio miglior contributo alla squadra”.

cs