Il Festival Cherasco Classica regalerà musica e profumi

0
115

Musica e lo­cation di gran­de pregio storico e artistico: ecco gli ingredienti del Festival Cherasco Clas­­­sica, la rassegna che coinvolgerà, il 6, 7 e 8 agosto, un luo­go “d’incanto” della città di Cherasco con proposte volte a co­niugare l’ascolto e la conoscenza delle ope­re musicali con la valorizzazione delle piazze e dei giardini presenti nella città. La location scelta è infatti il suggestivo giardino, così detto della Madonnina, che si nasconde dietro l’Arco del Belvedere, caratterizzato da un viale di tigli, dal piccolo santuario dedicato alla Madonna delle Grazie e dall’area verde adiacente. Sono previste tre serate dedicate alla musica classica venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 agosto (quest’ultimo appuntamento, organizzato insieme alla famiglia Degiorgis Rossetti, è dedicato a un cittadino “speciale” che dal 2019 ci ha lasciati, Piergiorgio Rossetti, geologo di chiara fama internazionale), all’aperto, con la possibilità di contenere, in sicurezza e distanziamento, fino a 100 spettatori. In particolare venerdì 6 agosto si esibirà la pianista Marta Cirio (foto sopra); sabato 7 agosto ci sarà il Trio Quodlibet con Mariechristine Lopez al violino, Virginia Luca alla viola e Fabio Fusono al cello; domenica 8 agosto per Souvenir 2 suoneranno Mariacarla Cantamessa al flauto, Elena Buttiero alla spinetta, Chiara Sedini all’oboe e Ferdinando Molteni testo e narrazione. Filo conduttore del Festival la presentazione di talenti della musica in un contesto di bellezza, per offrire loro spazio, pubblico e attenzione e far vivere al pubblico emozioni attraverso la musica e l’olfatto. Va letto proprio in que­st’ottica la presenza di Acqua di Cherasco, che intende sviluppare il concetto di ospitalità attraverso l’allestimento di un “Bar a Parfum” per dare il benvenuto agli spettatori. Allestito come una vera e propria sala da degustazione, le fragranze protagoniste dell’evento saranno quelle che rappresentano, all’interno della collezione, la Langa, il Roero e il Monferrato. Posti ancora disponibili. Per partecipare è necessario iscriversi telefonando al numero 0172-427050/427015.