Addio a Secondo “Dino” Dobaldo, storico sindaco di Montezemolo

0
64

Profondo cordoglio nei giorni scorsi in provincia di Cuneo, dove si è spento improvvisamente Se­condo Robaldo, storico primo cittadino di Mon­te­zemolo. Classe 1942, originario di Viola, era stato eletto per la prima volta sindaco del comune cebano nel 1980. Aveva mantenuto la carica fino al 2004, per poi assumerla nuovamente dal 2009 al 2014. Tra le tante cariche ricoperte, spic­ca anche il ruolo di presidente del­la Co­munità Mon­­­tana di Ceva e del Ce­bano. At­tualmente era consigliere comunale, sempre a Mon­te­ze­molo. Ha giocato un ruolo chiave per la valorizzazione, a fini economici e turistici, del miele. “Dino” Robaldo lascia la moglie Marinella e i figli Luca, assessore comunale a Mondovì e Stefano, luogotenente dell’Arma dei Ca­ra­binieri in Sardegna.