Il rapper Murubutu porta Dante a tempo di rap a Sant’Anna di Vinadio

In occasione della rassegna organizzata dall’associazione culturale 1000Miglia di Cuneo, finanziata dal progetto “Sant’Anna. Un Santuario, mille percorsi”

0
229

Domenica 1 agosto il rapper e cantautore Murubutu si esibirà in occasione della rassegna organizzata dall’associazione culturale 1000Miglia di Cuneo, finanziata dal progetto “Sant’Anna. Un Santuario, mille percorsi” per la rivalutazione e la promozione della ristrutturata Casa del Randiere, a Sant’Anna di Vinadio.

L’evento si colloca all’interno di una rassegna di due giorni che ha lo scopo di mescolare diverse esperienze, dall’escursione alle letture fino al viaggio ideale nel mondo dantesco. Il filo conduttore del progetto “Sant’Anna. Un Santuario, mille percorsi” è, infatti, il tema del cammino. Camminare non solo con il corpo ma anche con la mente, prima fisicamente attraverso le valli che “l’ultimo randiere” ha amato, e poi ascoltando i passi danteschi, in occasione dell’anniversario dei settecento anni dalla sua nascita.

La giornata si conclude infatti con lo spettacolo dal titolo “Dante a tempo di rap” del rapper e cantautore italiano Murubutu, nome d’arte di Alessio Mariani, sulle “note” della Divina Commedia dantesca. Murubutu e Claver Gold, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, hanno pubblicato “Infernvm”, un album completamente dedicato all’Inferno di Dante che ha riscosso l’approvazione unanime di critica e pubblico. In occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco i due artisti propongono insieme al  concerto anche un talk dantesco in bilico fra narrazione e performance musicale, pensato soprattutto per le scuole superiori, istituti culturali e festival.

Una riflessione attorno alla genesi del concept album che, partendo da alcuni personaggi della terza cantica, li reinterpreta attraverso un percorso di attualizzazione e comunicazione attraverso i suoni e le metriche tipiche della musica rap. Personaggi come Caronte, Pier della Vigna, Taide assumono quindi una valenza metaforica spendibile nella contemporaneità e vengono riletti in relazione a tematiche come dipendenza da sostanze, bullismo, prostituzione, individualismo che sempre più caratterizzano la nostra società contemporanea.

L’evento si svolgerà nell’accattivante cornice di Sant’Anna di Vinadio, con la vista mozzafiato della Valle Stura.

Domenica 1 agosto, h. 14:30

Maggiori informazioni qui: https://djangoconcerti.it/artisti/infernvm-dante-a-tempo-di-rap-con-murubutu-claver-gold/

c.s.