La morte di don Enzo Casetta lascia un vuoto enorme a Bra e nel cuore dei braidesi

0
688
Don Enzo Casetta (Studio fotografico Immaginare di Roberto Tibaldi)

Lascia un vuoto enorme, alla città e nel cuore di tutti i braidesi che hanno avuto il piacere di conoscerlo, la morte di don Enzo Casetta. Si è spento ieri a 77 anni, all’ospedale Cottolengo di Torino, dopo una lunga malattia. Nato a Vezza d’Alba, era stato ordinato sacerdote nel 1968 a Torino. Successivamente prestò servizio a Santena e Beinasco, venne trasferito a Bra dove, per 22 anni (fino al 2003), fu parroco di Sant’Andrea e San Giovanni (facendo, anche, il primo moderatore dell’Unità Pastorale 50). Lasciata la città della Zizzola, venne chiamato alla Parrocchia dell’Immacolata Concezione e San Donato a Torino. Domenica 23 settembre 2018, nella chiesa di Sant’Andrea a Bra, don Enzo festeggiò i suoi 50 anni di sacerdozio (foto). Nella parrocchiale torinese, nella mattinata di giovedì 17 giugno, si svolgeranno i funerali.

Condoglianze ai famigliari dalla redazione di Ideawebtv.