«I webinar mi hanno permesso di contribuire alla crescita dei ragazzi anche da lontano»

0
323

All’inizio della pandemia, nel marzo del 2020, la casa editrice Loescher ha deciso di predisporre una ricca programmazione di “webinar” destinati agli studenti costretti a restare a casa. Così è stato proposto a Fran­cesca di curare un ciclo di lezioni sull’educazione civica, compito che lei ha accolto con grande entusiasmo. Proprio la pandemia, infatti, insegnava in quei mesi che senza la solidarietà e lo spirito civico, una società difficilmente sarebbe potuta uscire da una crisi. «Ho pensato», spiega Francesca, «che portare nelle case dei ragazzi, con parole semplici, delle tematiche così importanti per la loro crescita fosse una bellissima opportunità». E sul tema del viaggio aggiunge: «Viaggiare per me è come gettare un seme. Una volta che il viaggio è terminato, la meraviglia e l’emozione provata continuano a sbocciare ripetutamente nel cuore». «Questa», aggiunge la saviglianese «è uno dei risvolti più affascinanti di un viaggio: continua a vivere dentro di te e a cambiarti, anche quando non te ne accorgi».